Cerca

Il ricatto al rampollo Agnelli

Lapo Elkann, le intercettazioni di Bicio Pensa: "Lo voglio rovinare"

Lapo Elkann, le intercettazioni di Bicio Pensa: "Lo voglio rovinare"

Fabrizio "Bicio" Pensa, il famoso fotografo che aveva collaborato con Fabrizio Corona, è stato arrestato perché coinvolto direttamente con l'estorsione ai danni di Lapo Elkan. Nelle ultime ore sono saltate fuori delle intercettazioni del paparazzo. Lapo aveva denunciato alla polizia la minaccia ricevuta dopo essere stato suo malgrado protagonista nel video in cui sarebbe ritratto ubriaco intento a consumare cocaina. Di quella sera, però, Lapo non ricorda nulla. Il paparazzo in un'intercettazione afferma: "Io lo distruggo nel mondo. Tu non hai capito, io non sono Fabrizio. Questa finisce male. Per anni si è vantato con i suoi amici dicendo "Quando i famosi escono dalle discoteche, sono talmente ubriachi che non si accorgono che gli sono attaccato e li fotografo". 

Burattinaio finito male - Il ricatto era già iniziato quando è subentrato il Bicio, che "eccitato" dal'importanza del personaggio aveva alzato la cifra iniziale da 30 mila a 350 mila euro. Aveva anche un piano B, il paparazzo Pensa: vendere il materiale al direttore di Chi Alfonso Signorini. Il fotografo si dimostra anche abile a manovrare gli altri coinvolti nella vicenda: "Così non andiamo proprio: bisogna aspettare, sennò andiamo a finire tutti nella m.. e non prendiamo un c.. stai realmente partendo con l'embolo tu". Il tempo però passava e Lapo non pagava. Così Pensa, rivelano le intercettazioni, abbassa le pretese, chiedendo 90mila euro a fronte dei 350mila iniziali. E alla fine suggerisce: "Senti.. prendiamo sti soldi.. se me li vuoi dare.. io spero che me li dai". 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gigi primo

    11 Marzo 2015 - 18:06

    ma quello si rovina da solo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

blog