Cerca

Dovrà confessarsi

Caso Ruby, monsignor Nunzio Galantino della Cei con l'Avvenire: "Silvio Berlusconi assolto, ma la morale è altra cosa"

Caso Ruby, monsignor Nunzio Galantino della Cei con l'Avvenire: "Silvio Berlusconi assolto, ma la morale è altra cosa"

Puntuale come il Natale, arriva la bacchettata di Avvenire e dei vescovi sulla condotta morale nella vita di Silvio Berlusconi. La prima botta arriva con l'editoriale sul quotidiano dei vescovi italiani, la seconda direttamente dalle parole del segretario della Cei mons. Nunzio Galantino.

L'editoriale - Il giorno dopo la conferma dell'assoluzione nel processo Ruby confermata dalla Cassazione, il giornale dei vescovi italiani ha vergato la propria dura sentenza di condanna attraverso la mano del direttore Marco Tarquinio: "L'esito penale favorevole non cancella il rilievo istituzionale e morale" e l'editoriale poi aggiunge: "Un'assoluzione con le motivazioni sinora conosciute non coincide con un diploma di benemerenza politica e di approvazione morale".

Giudici in terra - Berlusconi può essere stato anche "salvato" - come ha titolato Repubblica - dalla Cassazione, ma ora è con altri Giudici che se la dovrà vedere: "La legge arriva fino a un certo punto, ma il discorso morale è un altro - ha detto mons. Galatino, che esprime massimo sostegno all'editoriale di Avvenire e si guarda bene, dice, dal fare un attacco diretto a un esponente politico italiano - la questione non riguarda solo Berlusconi. Il dettato legislativo arriva fino a un certo punto. Il discorso morale è un altro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tasietira

    13 Marzo 2015 - 21:09

    come volevasi dimostrare "il bue che da del cornuto all'asino"

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    13 Marzo 2015 - 21:09

    http://www.uaar.it/news/2013/01/23/nero-vaticano-soldi-mussolini/ Vi consiglio di leggere il libro ""In nome di Dio" di David Yallop dove si parla di Bernardino Nogara. E fatelo leggere anche ad altri.

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    13 Marzo 2015 - 21:09

    Eccoci, appena assolto costui sente il dovere di ribatte re. Concordo con chi mi ha qui preceduto, aggiungendo che sono loro la rovina degli oppressi sui quali si sono sempre ingrassati. Come i comunisti coi quali vanno a braccetto.Forza Silvio e...w la fica.

    Report

    Rispondi

  • Carolinas

    13 Marzo 2015 - 18:06

    Parlano di moralità, vergogna con tutte le porcherie che hanno fatto e continuano a fare, vedi uno dei tanti preti condannato per pedofila a Roma, con quale coraggio riescono a dare un giudizio se sono più sporchi del letame, e pensare che c'è ancora gente che gli da soldi, ma la gente piano piano comincia a capire e vedrete che per mangiare i parassiti dovranno andare a lavorare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog