Cerca

La decisione del CdM

Il governo Renzi depenalizza i reati bagatellari. La Lega Nord: "E' un salva-ladri"

Il governo Renzi depenalizza i reati bagatellari. La Lega Nord: "E' un salva-ladri"

"Il governo ha fatto vincere la lotteria ai criminali: mentre il Paese vive la peggiore emergenza furti e rapine della storia il consiglio dei ministri approva il salva ladri, uno sciagurato maxi-condono di 157 reati che garantirà piena impunità ai delinquenti. Ora prepariamoci all'invasione di ladri e rapinatori". A dirlo è il deputato leghista Nicola Molteni, capogruppo del Carroccio in commissione Giustizia, nel giorno dell'approvazione definitiva, in cdm, del decreto legislativo sulla "tenuità del fatto". Si tratta dei cosiddetti "reati bagatellari", quelli cioè che per la loro minima lesività vengono "liquidati" con multe o contravvenzioni per non gravare sulla macchina già ingolfata della giustizia penale. Il CdM di giovedì sera ha introdotto ora una nuova causa di non punibilità per quei reati puniti con un massimo di 5 anni di reclusione, quando l'offesa arrecata viene considerata di limitata rilevanza o comportamento non abituale. La sanzione dovrà quindi tenere conto del fatto, della personalità dell'autore e della natura del bene tutelato. 

 


La Lega: "Salvi criminali e clandestini" - Molteni invita Renzi ad avere un "sussulto di coscienza" e a "fermarsi": "Settecento furti al giorno, 30 all'ora, due al minuto, più 127% di furti e più 195% di rapine negli ultimi 10 anni, e il governo che cosa fa? Regala ai criminali la più scandalosa delle sanatorie al crimine, invitandoli a delinquere nella completa impunità. Tra i 157 reati condonati ci sono il furto, la violazione di domicilio, la truffa e la corruzione: un poker d’assi regalato ai criminali. Il salva-ladrì è il più infame dei provvedimenti che un governo possa adottare, ancor più in un periodo di emergenza crimine come quello che stiamo vivendo. Per Renzi le categorie protette non sono gli esodati e i disoccupati, ma i clandestini e i criminali. Il suo governo si conferma il migliore alleato dei ladri". 

 

 

 

 

L'elenco dei reati depenalizzati - Il quotidiano giuridico Leggi Oggi aveva già stilato a fine 2014 l'elenco dei reati a rischio. Tra questi abbandono di minori o incapaci (art.591 c.p. co.1), abusivo esercizio di professione (art. 348), accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico (art.615 ter), appropriazione indebita (art.646 c.p.), attentati alla sicurezza dei trasporti (art.432 c.p.), atti osceni (art.527 c.p.), atti persecutori (stalking, art.612 bis co.1), corruzione di minorenne (art.609 quinquies co.1 c.p.), diffamazione (art. 595 c.p.), frode processuale (art.374 c.p.), furto (art.624 c.p.), gioco d’azzardo (art.718-719 c.p.), invasione di terreni o edifici (art.633 c.p.), lesione personale (art.582 c.p.), maltrattamento di animali (art.544 ter), minaccia (art. 612 c.p.), percosse (art. 581 c.p.), rissa (art.588 c.p.), uccisione o danneggiamento di animali altrui (art.638 c.p.) violenza privata (art.610 c.p.). Il governo ha però dichiarato che dalla misura saranno esclusi i casi di omicidio colposo e le lesioni gravissime e che verranno mantenute le pene attuali per il maltrattamento di animali, mentre sui furti in appartamento il ministro degli Interni Angelino Alfano ha annunciato che la pena massima salirà a 8 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Nicolaflorio

    25 Aprile 2015 - 21:09

    È chiaro che in questo decreto rientrano tanti reati che sicuramente mettono a rischio la sicurezza sociale, ma ce ne sono tanti altri che intasano i tribunali aumentando prescrizioni di reati importanti e che alimentano l'economia degli addetti al settore avvocati in primo che pare siano di numero solo a Roma superiori a quanti ne ha l'intera Francia.

    Report

    Rispondi

  • emilb

    14 Marzo 2015 - 13:01

    pero i Italia i nomi di questi maledetti tecnocrati che compilano queste leggi non è mai dato di sapere.......come mai ?

    Report

    Rispondi

  • routier

    14 Marzo 2015 - 12:12

    Anziché aumentare le carceri si diminuiscono i reati da galera. Bravo Renzi, noi italioti ti voteremo ancora !

    Report

    Rispondi

  • Paolo1946

    14 Marzo 2015 - 09:09

    Governo e magistratura sono contro i cittadini .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog