Cerca

Duplice omicidio

Giallo a Pordenone, trovati morti due fidanzati

Giallo a Pordenone, trovati morti due fidanzati

E' giallo sulla morte di Trifone Ragone, 29 anni, originario di Monopoli (Bari), sottufficiale dell'Esercito, e Teresa Costanza, 30 anni, originaria di Agrigento, laureata alla Bocconi nel 2010 in Marketing Management, dipendente delle Assicurazioni Generali. Entrambi sono stati trovati morti nella loro auto parcheggiata di fronte al Palazzetto dello Sport di Pordenone da dove erano appena usciti, freddati da colpi di pistola (i colpi sarebbero quattro partiti da un'arma calibro 7.65).

In un primo momento gli inquirenti erano stati propensi a pensare di trovarsi di fronte a un omicidio-suicidio. Ma c'è un particolare: la pistola che avrebbe sparato non è stata trovata. Da qui l'ipotesi che sia stata una terza persona a uccidere i due giovani. Si fa strada dunque l'ipotesi del duplice omicidio. In questo momento gli inquirenti stanno controllando le telecamere di sorveglianza pubblica e privata nella zona. Ad accorgersi dei due giovani esanimi in una pozza di sangue, è stato un istruttore di judo appena uscito dalla palestra che aveva notato il finestrino della vettura infranto.

La zona è stata transennata dopo i rilievi della Scientifica. Sul posto anche il medico legale, inviato dalla Procura della Repubblica di Pordenone. La coppia, da quanto si è appreso, viveva a Pordenone da un paio d'anni. Gli inquirenti al momento sono stretti in un assoluto riserbo, ma saranno decisivi gli accertamenti delle prossime ore e l'autopsia delle vittime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    19 Marzo 2015 - 05:05

    Qualche ex di lei....Movente?Credo sia passionale.A breve troveranno chi ha compiuto il delitto.

    Report

    Rispondi

blog