Cerca

Sentenza

Prendere il cellulare del partner per leggere gli sms è rapina: lo dice la Cassazione

Prendere il cellulare del partner per leggere gli sms è rapina: lo dice la Cassazione

Siete dei fidanzati gelosi e sospettosi? Non prendete mail il cellulare del vostro partner. è reato. La Corte di Cassazione ha condannato un ragazzo di 24 anni di Barletta che aveva preso il cellulare alla sua ex per leggere i suoi sms, l'ha anche strattonata entrando in casa sua. La sentenza di condanna dei giudici ha stabilito che la finalità  di sottrarre un cellulare per leggerne il contenuto «integra pienamente il requisito dell’ingiustizia del profitto morale». Nel caso del giovane di Barletta "perquisire” il telefono della ex fidanzata alla ricerca di messaggi, dal suo punto di vista compromettenti, assume i caratteri dell’ingiustizia manifesta, proprio perché, violando il diritto alla riservatezza, tende a comprimere la libertà di autodeterminazione della donna". Per la Suprema Corte, «la libertà di autodeterminazione nella sfera sessuale comporta la libertà di intraprendere relazioni sentimentali e di porvi termine» e nessuno può avanzare «la pretesa» di «perquisire» i cellulari altrui, soprattutto delle ex e degli ex, per cercare “prove” di nuove o preesistenti relazioni.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog