Cerca

Contro il ministro

Massimo Cacciari: "Tre mesi di vacanze a scuola? Poletti è un troglodita"

Massimo Cacciari: "Tre mesi di vacanze a scuola? Poletti è un troglodita"

Ieri, per l'ennesima volta, senza che alcun governo in passato dopo il bla bla bla abbia poi effettivamente fatto qualcosa, i tre mesi di vacanze estive di scolari e insegnanti sono finiti di nuovo nel mirino di un governo: E' stato il ministro del Lavoro Giuliano Poletti a dire che "un mese di pausa va bene, ma non c’è un obbligo di farne tre. Magari uno potrebbe essere passato a fare formazione". Aggiungendo poi una nota autobiografica: "I miei figli d’estate sono sempre andati al magazzino della frutta a spostare le casse. Sono venuti su normali, non sono speciali".

Parole che hanno fatto imbestialire sulle pagine de Il Fatto, Massimo Cacciari: “Tre mesi di vacanze per gli studenti sono troppi? Perché? Secondo quale ragionamento? Bisognerebbe vedere come vengono impiegati, tanto per cominciare. E poi bisognerebbe distinguere tra i diversi ordini di studi. Comunque mi pare un’idea trogloditica.Mi chiedo se siano questi i problemi urgenti della scuola o dell’insegnamento . Non mi pare proprio. È una “questioncella. C’è l’idea trogloditica che la produttività di una persona si misuri sul tempo di lavoro. Ce l’aveva anche Brunetta, quest’idea, quando se la prendeva con i dipendenti pubblici perché non timbravano2.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marialaura.celli

    26 Marzo 2015 - 15:03

    Ma cosa ne sa Poletti se i nostri figli vanno o meno a scaricare casse della frutta durante l'estate o a lavare i piatti nei ristoranti?

    Report

    Rispondi

  • marialaura.celli

    26 Marzo 2015 - 15:03

    Ma cosa ne sa Poletti se i nostri figli vanno o meno a scaricare casse della frutta durante l'estate o a lavare i piatti nei ristoranti?

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    25 Marzo 2015 - 08:08

    Un semianalfabeta che parla di scuola, adducendo l'esempio dei suoi figli? Ah, questo è certo un bel ministro ruspante, adattissimo a grigliare salamelle alle feste dell'Unità.

    Report

    Rispondi

  • diwa130

    24 Marzo 2015 - 16:04

    Concordo al 100% con Cacciari ! Questa idea della produttivita' legata al tempo di lavoro e' smentita dai fatti. La Germania ha una produttivita' media più' alta degli USA, ma i lavoratori tedeschi lavorano 35 h/settimana (e non 40 o più' ) hanno 7 settimane di vacanze ( e non 2 o 3 come in USA). Paletti e' di un'altra epoca !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog