Cerca

Nel Napoletano

Colpo al market e inseguimento da far west: i rapinatori sono due carabinieri

Colpo al market e inseguimento da far west: i rapinatori sono due carabinieri

Un autentuco far west, quello che si è scatenato questo pomeriggio tra i comuni di San Giuseppe Vesuviano e Ottaviano, in provincia di Napoli. Tutto è nato con una rapina a un supermarket e proseguito poi sulle strade del circondario, in particolare sulla statale del Vesuvio dove i malviventi hanno tentato la fuga dalle forze dell'ordine. un inseguimento degno di un film poliziesco, con colpi d'arma da fuoco e automobili speronate e che ha comportato il ferimento di dieci persone tra cui due carabinieri in congedo.

In serata la svolta, clamorosa, nelle indagini. Interrogati a caldo, infatti, i due carabinieri in congedo rimasti feriti hanno fornito versioni assai contraddittorie dei fatti e del loro coinvolgimento nelle fasi duccessive alla rapina. I due  militari, che sono dovuti ricorrere alle cure in ospedale per le ferite riportate, sono stati fermati dalla procura di Nola, e immediatamente sospesi dal servizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Satanasso

    26 Marzo 2015 - 10:10

    Napoli e il Sud devono ringraziare l'unita' d'Italia per il degrado raggiunto...Nel glorioso Regno Delle Due Sicilie eravamo grandi in Europa....Meno male che l'ISIS mettera' fine a questo Paese di merda !

    Report

    Rispondi

  • routier

    26 Marzo 2015 - 09:09

    Una volta i carabinieri erano una "enclave" di sicurezza inserita nella società civile. Lo sono ancora ?

    Report

    Rispondi

  • etano

    26 Marzo 2015 - 08:08

    Per dare buona compagnìa alla malavita locale, una proposta: lasciamo che i clandestini islamici filoterroristi sbarchino pure sulle coste del sud, una volta a terra inoltriamoli in tutte le strutture di accoglienza inclusi hotels, pensioni etc. ma solo fino al confine tra la Campania e il Lazio incluso l'Abruzzo. Da quel parallelo in su nessun clandestino potrà accedere.

    Report

    Rispondi

    • feola.romano

      27 Marzo 2015 - 23:11

      Purtroppo ammetto l' esistenza nella mia zona di malavitosi e tante altre persone che pensano da malavitosi!Ma vi siete chiesti mai se tutti sono così? Io ci vivo ,ma non sono quella che voi pensate! e come me ci sono tante altre che nonostante tutto hanno il coraggio di rimanere per dare l' esempio del vivere civile e dell' onestà che ci contraddistingue.

      Report

      Rispondi

  • blues188

    26 Marzo 2015 - 07:07

    Da Napoli sempre (SEMPRE) e solo notizie orrende. Degne dei peggiori incubi. Terroni senza alcuna vergogna né senso dell'onestà!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog