Cerca

Il caso

Milano, occupazione abusiva con 50 polli e galline: sgomberata una famiglia

Milano, occupazione abusiva con 50 polli e galline: sgomberata una famiglia

Due famiglie straniere occupavano abusivamente degli alloggi popolari in zona piazzale Cuoco, a Milano. E come se non bastasse avevano trasformato le abitazioni in un pollaio, con circa 52 galline. A segnalare la fatiscente situazione è stato il custode. "Ci sono arabi che vogliono sgozzare una capra in cortile", questo è l'avvertimento arrivato alle forze dell'ordine. I carabinieri si sono recati subito in loco, ma non hanno trovato traccia della capra. Ciò nonostante, dopo successivi controlli, hanno scoperto il "pollaio" improvvisato. A vivere nelle abitazioni erano due famiglie egiziane. I tecnici dell'Asl hanno trovato piume e feci ovunque. In una abitazione vivevano anche quattro bambini, di cui due disabili, mentre nell'altra è stata trovata solo una donna. Gli alloggi sono stati subito sgomberati, ma le forze dell'ordine hanno offerto alle famiglie una sistemazione in Piemonte. L'offerta però è stata rifiutata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianni-1

    gianni-1

    27 Marzo 2015 - 00:12

    Una casa in Piemonte ? mandateli al suo paesello dove possono vivere assieme a Capre .Porci, galline ,,,,,,,scusate non intendevo offendere i Porci ,,,,,,, queste persone no possono vivere in un paese civile , anche se i cattocomunisti lo vogliono,,,,,,,fan culo a tutti sti finti buonisti ex DC,ora PD,e NCD

    Report

    Rispondi

blog