Cerca

Pd arcobaleno

Unioni civili, primo sì del Senato alle coppie omosessuali: possibili anche le adozioni se c'è già un figlio

Unioni civili, primo sì del Senato alle coppie omosessuali: possibili anche le adozioni se c'è già un figlio

Il Partito Democratico ha scavalcato al Senato il Nuovo Centro Destra sulle unioni civili. La commissione Giustizia di Palazzo Madama ha approvato il testo base del disegno di legge che regolamenta anche le unioni civili tra persone dello stesso sesso, basato sul testo della relatrice Pd Monica Cirinnà. Il testo apre la strada alle adozioni per le coppie gay, attraverso l'istituto dello Stepchild adoption.

Le novità - Grazie ai voti del Movimento 5 stelle - contrari Lega, Ncd e Forza Italia - il Pd ha introdotto le unioni civili fra persone dello stesso sesso, alle quale saranno riconosciuti gli stessi diritti sociali delle coppie eterosessuali sposate, compresa la pensione di reversibilità.

Le adozioni - Le coppie gay non possono ancora adottare direttamente un bambino, ma con una scappatoia formale è possibile adottare nella coppia il figlio del partner. Porte aperte anche ai matrimoni celebrati all'estero, che nel caso di persone dello stesso sesso potranno essere riconisciute come unioni civili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • esasperata49

    27 Marzo 2015 - 13:01

    sempre + avviati verso la decadenza del buon senso, i gay sono sempre esistiti ma non hanno mai rotto le scatole con tale insistenza trovando un governo sempre + accondiscendente. penso che tra poco le coppie donna-uomo saranno un bene protetto dall'unesco..

    Report

    Rispondi

  • routier

    27 Marzo 2015 - 11:11

    Caro Renzi, questa sì che è una riforma seria ! Altro che minchiate come: disoccupazione, povertà, esodati, suicidi, pensioni da fame, corruzione politica, disastri ecologici, sprechi di denaro pubblico, enti inutili, malasanità, tasse a go go, equitalia, burocrazia parassitaria e chi più ne ha più ne metta. Alle prossime elezioni si aspetti una valanga di voti. (contrari) !

    Report

    Rispondi

  • arwen

    27 Marzo 2015 - 11:11

    Ora andranno tutti tronfi e trionfanti a chiedere il voto ai gay, ma il problema rimane. Una famiglia, che sia tradizionale o meno, ha sempre le stesse esigenze (lavoro, sostegno economico, sanità, scuola...), esigenze di cui questo stato ridicolo se ne frega totalmente....

    Report

    Rispondi

  • europeoeuropeo

    27 Marzo 2015 - 11:11

    No alle adozioni per le lesbiche e per i gay. I bambini hanno i loro diritti e nessuno glieli può togliere! i bambini hanno il diritto di avere un padre e una madre, i bambini hanno il diritto di avere una figura paterna e una figura materna! Nessuno può sottrarre un padre o una madre a un bambino! i bambini non sono un capriccio!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog