Cerca

Arrestato

Reggio Calabria, uomo spara colpi d'arma da fuoco fuori dal congresso di Magistratura democratica, c'era il ministro Orlando

Reggio Calabria, uomo spara colpi d'arma da fuoco fuori dal congresso di Magistratura democratica, c'era il ministro Orlando

Un uomo ha esploso alcuni colpi di arma da fuoco in aria davanti al teatro Cilea, a Reggio Calabria, dove si sta svolgendo il congresso di Magistratura Democratica. Ai lavori partecipa, tra gli altri, anche il ministro della Giustizia Andrea Orlando. L'uomo è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri e ora si trova in caserma in stato di arresto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    29 Marzo 2015 - 10:10

    ah,ah,ah,ah....ma chi volete che gli spari a questo signore? E' più inutile di un frigorifero in antartide!

    Report

    Rispondi

  • sempresi

    28 Marzo 2015 - 20:08

    PECCATO.... ha sprecato due pallottole

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    28 Marzo 2015 - 20:08

    Ma dov'è la grande notizia? Uno sfigato stracciaculo spara due colpi in aria (e sottolineo "IN ARIA") con una pistola e poi si lascia tranquillamente ammanettare dai Carabinieri. E questo merita la prima pagina? E quando quelli dell'ISIS faranno le stragi che promettono, che faranno i Giornaloni?

    Report

    Rispondi

  • routier

    28 Marzo 2015 - 19:07

    Osservo che tempo fa si parlava di forconi. Ora incominciano le armi da fuoco. C'è poco da stare tranquilli. Temo che la malagestione del potere abbia un suo prezzo. Spero solo che non lo paghino dei cittadini innocenti.

    Report

    Rispondi

    • gregio52

      28 Marzo 2015 - 20:08

      Se i politici si debbano ritenere "gli innocenti".

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog