Cerca

Vacanze pasquali

La maestra assegna i "non compiti" ma ha copiato

La maestra assegna i "non compiti" ma ha copiato

A Ferrara una maestra ha deciso di dare ai suoi alunni dei compiti per le vacanze molto originali, o meglio, dei "non compiti". Stop agli esercizi di grammatica e aritmetica, è giusto che i bambini durante le vacanze pasquali facciano qualcosa di più creativo e divertente come "giocare con gli amichetti", "prendersi cura dei propri animali domestici" o "fare almeno una capriola al giorno". L'idea di questa maestra è diventata presto un tormentone sul web e non solo, la donna è stata citata in giornali e trasmissioni tv. Peccato però che l'idea dei "Non-compiti" per le vacanze non era sua, ma la aveva copiata dal vero ideatore,  che aveva pubblicato la lista nel giornale web Echino Giornale Bambino già nel 2013. 

Botta e risposta- L'uomo ha voluto dire la sua su Facebook con questo post: "Tgcom 24 e La Repubblica.it stanno facendo girare una lista di NON compiti delle vacanze. Pare che ne abbia parlato anche La vita in diretta, così mi hanno detto. Questa volta a farsi bella senza citare la fonte di ispirazione è la maestra Margherita Aurora di Ferrara. Sapete che sono generalmente piuttosto educato e non dico parolacce, ma questa volta e solo questa volta mi permettete un bel VAFFANCULO!?" La maestra si è difesa ammettendo sulla pagina Facebook di Huffington Post Italia che sì, non ha citato la sua ispirazione, ma il suo decalogo è diverso da quello pubblicato dall'autore e lei aveva dichiarato sin dall'inizio che non si trattava totalmente di farina del suo sacco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    03 Aprile 2015 - 17:05

    ..che brutta fine e che pena la scuola pubblica italiana,ridotta a parcheggio per studenti e uno stipendificio per insegnanti

    Report

    Rispondi

blog