Cerca

La paladina

Omicidio Meredith, Amanda Knox lancia la battaglia contro la giustizia italiana: "Darò voce agli innocenti condannati ingiustamente"

Omicidio Meredith, Amanda Knox lancia la battaglia contro la giustizia italiana: "Darò voce agli innocenti condannati ingiustamente"

"Darò voce agli innocenti condannati ingiustamente". La nuova paladina della battaglia contro la malagiustizia italiana è Amanda Knox, condannata e poi assolta definitivamente dalla Cassazione per l'omicidio di Meredith Kercher. In una lunga lettera in italiano scritta al settimanale Oggi, che la pubblica in simultanea con il Seattle Times, la Knox ha scritto: "Nel corso di questi ultimi sette anni e mezzo la consapevolezza della mia innocenza mi ha spinto ad andare avanti". Amanda ringrazia più volte la sua famiglia e i suoi cari che: "Hanno mollato tutto per starmi vicino in Italia, gli amici che hanno messo a disposizione le loro risorse, gli avvocati, gli esperti del Dna di fama internazionale, ex investigatori del Fbi specializzati nell'analisi della scena del crimine, la gente comune...".

Ingiustizia palese - L'odissea giudiziaria della Knox e di Raffaele Sollecito, secondo la statunitense è stata una: "Ingiustizia di cui ero vittima" e tutti i suoi sostenitori: "Hanno fatto sentire la propria voce". La giovane spiega di essere fortunata ad aver ricevuto tutto questo sostengo e ha deciso quindi di lavorare per: "Dare voce alle innumerevoli altre vittime di ingiustizia che non hanno avuto la stessa fortuna, lo stesso sostegno. Lo farò perché so bene come un errore giudiziario possa distruggere una vita e perché il modo migliore per onorare la vittima di un crimine è consegnare alla giustizia i veri autori di quel crimine".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    04 Aprile 2015 - 14:02

    Amanda..la solita americanata !!!!!

    Report

    Rispondi

  • sidereus40

    04 Aprile 2015 - 11:11

    Che mondo di m..da! Un'assassina vuole dare voce agli innocenti!

    Report

    Rispondi

blog