Cerca

In un albergo

Arrestato a Venezia terrorista turco

Arrestato a Venezia terrorista turco

La Polizia di Venezia ha fermato un cittadino turco nei cui confronti c’era un mandato di cattura internazionale, per fini di estradizione, emesso dalla magistratura di Ankara per terrorismo. E.U., 45 anni, si trovava in vacanza a Venezia da alcuni giorni con la moglie e le figlie. L’uomo,che da anni vive in Austria, è stato bloccato all’uscita dell’albergo in cui alloggiava a Mestre. Aveva partecipato nel 1994 all’affissione illegale di manifesti e striscioni nonché al lancio di bottiglie molotov ad Ankara, mentre nel 1995 ha compiuto un attentato negli uffici della banca di Konia Street di Ankara; inoltre è stato indagato per essere ritenuto un reclutatore per conto della associazione terroristica Dhkp-c, il partito-fronte rivoluzionario di liberazione del popolo, organizzazione turca di ispirazione marxista-leninista fondata nel 1978 che nei giorni scorsi avrebbe firmato il sequestro del pm a Istanbul.

Dopo i controlli di rito, l’uomo è stato portato nella Casa circondariale di Venezia a disposizione della Corte d’Appello di Venezia, competente per le estradizioni. La Digos è riuscita a risalire a lui grazie ai nuovi sistemi anti terrorismo voluti dal questore di Venezia Angelo Sanna e dal prefetto Domenico Cuttaia. Dai fatti di Parigi, infatti, i titolari di strutture ricettive inseriscono i dati degli ospiti in una banca dati comune a cui possono accedere le forze dell’ordine per controlli mirati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    06 Aprile 2015 - 14:02

    Speriamo solo che questo rincoglionito non faccia richiesta di espiare la pena qua in Italia sennò tra 6 mesi magari lo trovano a Parigi in vacanza

    Report

    Rispondi

    • allianz

      26 Giugno 2015 - 13:01

      Se appartiene ad un movimento terroristico di stampo Marxista-Leninista al max tra 48 ore sarà libero.Ci sarà pure un giudice di sinistra o no?

      Report

      Rispondi

blog