Cerca

Spoleto

Alitalia, il pilota spara in casa: aveva portato Sergio Mattarella a Palermo

Alitalia, il pilota spara in casa: aveva portato Sergio Mattarella a Palermo

Un pilota Alitalia, ha sparato alcuni colpi la domenica di Pasqua a casa sua a Spoleto, nel corso di una lite. La procura di Spoleto ha informato la compagnia sottolineando, in una nota, che non spettano alla magistratura le "valutazioni concernenti l'idoneità al servizio svolto per l'Alitalia". Da una nota della procura di Spoleto, che coordina le indagini dei carabinieri, emerge che i colpi "sarebbero stati sparati... dal sig. Maurizio Foglietti, pilota dell'Alitalia". Il procuratore Alessandro Cannevale, "al fine di evitare il diffondersi di notizie non rispondenti al vero", rende noto che sono in corso indagini per ricostruire la dinamica dei fatti: indagini che "muovono dalle ipotesi di minaccia grave e di danneggiamento aggravato, reati che non consentono l'adozione di misure cautelari o interdittive". 

La reazione di Alitalia - L'Alitalia ha sospeso immediatamente il pilota segnalato dalla procura di Spoleto per aver sparato nel corso di una lite. "Non è al momento impegnato in servizi di comando e di volo - spiega un portavoce - Alitalia, informata dell'accaduto, ha avviato tutte le verifiche del caso e disposto l'immediata sospensione del pilota dall'attività di volo".

Il presidente della Repubblica - Foglietti ha tra l'altro comandato il volo di linea dell'Alitalia con il quale il 14 febbraio scorso il presidente della Repubblica Sergio Mattarella aveva raggiunto Palermo per una visita privata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GiulianaBaudone

    07 Aprile 2015 - 18:06

    Il Presidente Mattarella usa voli di linea...Renzi usa l'aereo di Stato per usi familiari....personalmente sbagliano tutti e due.

    Report

    Rispondi

blog