Cerca

Il caso Meredith

Rudy Guede: "Se Amanda e Raffaele sono innocenti, voglio la revisione del processo"

Rudy Guede: "Se Amanda e Raffaele sono innocenti, voglio la revisione del processo"

Adesso che Amanda e Sollecito sono stati assolti, Rudy Guede chiede che si rifaccia il processo. L'ivoriano condannato a sedici anni per aver violentato e uccido Meredith Kercher nell'autunno di otto anni fa a Perugia. E' sicuro che l'assoluzione in terzo grado della Knox e di Sollecito rappresenti per lui l'occasione per uscire dal carcere di Viterbo. Repubblica riporta i contenuti dell'incontro che Guede ha avuto con  il senatore Andrea Augello e il consigliere regionale Daniele Sabatini (entrambi Ncd) nella cella. Parla del destino che con lui è stato "meno generoso". Spiega che aspetta le motivazioni delle sentenza di Cassazione: "Sono convinto che troveremo elementi utili per ribaltare il verdetto".

Il futuro - L'assoluzione di Amanda e Raffaele è per lui una manna dal cielo. Mi sto laureando in Storia a Roma Tre, indirizzo cooperazione internazionale, mi manca solo un esame, ne ho già sostenuti 18 qua dentro, mi piace studiare" sbuffa. "Voglio fare in modo che il tempo trascorso in carcere sia valso a qualcosa". Lui è convinto di poter ottenere la riapertura del processo prima e la revisione della condanna. "So che non sarà facile, ma la riabilitazione mi consentirà di trovare un lavoro, magari qui da voi. Voglio provare a tutti che non sono un mostro e farmi dimenticare. In questa storia sono l' unico condannato, i giudici si convinceranno: non posso essere certo io il complice di me stesso».

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zydeco

    08 Aprile 2015 - 22:10

    Non ha tutti i torti. Come fa a essere complice di due innocenti?

    Report

    Rispondi

  • osicran2

    08 Aprile 2015 - 16:04

    Chi è causa del suo mal pianga se stesso!

    Report

    Rispondi

  • mark51

    08 Aprile 2015 - 15:03

    tu non hai i soldi per pagare l avv giulia bongiorno quindi rimani in galera le cose funzionano cosi qua in italia certi assassini con soldi e buoni avvocati ne fanno poca di galera non parliamo poi degli assassini stradali autisti ubriachi o drogati che provocano incidenti mortali neanche entrano in galera leggi fatte dai ns politici intelligentoni

    Report

    Rispondi

  • etano

    08 Aprile 2015 - 15:03

    Ecco che il negretto assassino ora tenta la scalata alla notorietà perché hanno assolto la Knox e Sollecito. Cerca di reagire sperando che qualche figlio di un comunista filoclandestino o filoislamico o filo delinquenti negri lo ascolti e tenti di farlo liberare inneggiando al "razzismo" come da suo cervello becero e squallido. potrebbe farsi sbiancare e allora sai che festa?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog