Cerca

L'iniziativa di Joe Formaggio

Nomadi, il sindaco con il fucile vieta il paese ai rom

Nomadi, il sindaco con il fucile  vieta il paese ai rom

Nel giorno in cui tutto il mondo celebra la cultura rom, il sindaco di Albettone, nel Vicentino, affigge cartelli che vietano la sosta dei nomadi nel suo comune. Joe Formaggio, eletto con una lista civica di centrodestra vicina a Fratelli d’Italia, racconta il Corriere Veneto, ha per questo emanato un'ordinanza giustificata ufficialmente da "questioni igienico-sanitarie" e per mancanza di aree soste. In realtà, rivela il sindaco al Corriere, "non li voglio tra le palle. Ma i camper dei turisti vengano", dice. "Non vogliamo i rom", ha tuonato Joe Formaggio che dorme con il fucile sotto al letto. E sarebbe pure pronto ad usarlo: "Se uno sfonda la porta di notte per fare del male, io sparo. Ho dei bimbi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • avekatia

    09 Aprile 2015 - 22:10

    Perfetto e chi non è d'accordo e perché non ha provato a trovarseli in casa ti rimane un'angoscia indescrivibile

    Report

    Rispondi

blog