Cerca

Eterno riposo

Sepolti con il cane o il gatto. Via libera a Milano

Sepolti con il cane o il gatto. Via libera a Milano

L'eterno riposo con accanto... le ceneri del gatto o del cane. Succederà a Milano, dove la giunta comunale guidata dal sindaco comunista Giuliano Pisapia ha dato l'ok al provvedimento, che è in vigore da tempo in altre metropoli come New York, o come è possibile fare tradizionalmente in Gran Bretagna. Esclusa, comunque, la collocazione all’interno della
fossa in cui è posato il feretro,  in caso di tomba su campo di età decennale il contenitore delle ceneri dell’animale potrà essere fissato con colle o assicurato al terreno sottostante, con
accorgimenti che ne impediscano l’accidentale asportazione. In caso di cellette ossario e cinerario, l’urna potrà essere fissata alla lapide  di copertura della celletta. In caso di colombaro, il contenitore  delle ceneri troverà posto sulla lapide di copertura, sempre ben  fissato. In questa situazione, inoltre, il contenitore delle ceneri  potrà essere collocato anche nello spazio residuale posto tra la  muratura di chiusura del loculo e la lapide esterna, qualora il volume sia sufficiente per consentirne la collocazione. Infine, in caso di  tomba di famiglia l’urna con le ceneri dell’animale sarà fissata sul  monumento, previa espressa previsione del medesimo nel progetto  approvato dalle commissioni competenti a esprimere parere.

I recipienti contenenti le ceneri degli animali d’affezione devono essere metallici o in  materiale lapideo, completamente chiusi con coperchio inamovibile,  privi di bordi taglienti e avere dimensioni massime pari a quelle dei  vasi portafiori collocati sulle lastre di colombaro e di celletta,  secondo la loro destinazione, ovvero armonizzarsi con il monumento nel
caso di tombe decennali o di famiglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • farfallabianca

    13 Aprile 2015 - 20:08

    Spero che il via libero sia per tutto il territorio italiano. Sicuramente i Comuni ci faranno il budget ma non fa nulla. Un giorno la mia gatta avrei piacere che riposerà nella mia tomba visto che ora vive nella mia casa.

    Report

    Rispondi

blog