Cerca

Scontro religioso

Immigrati, il pg di Palermo Francesco Lo Voi sugli omicidi religiosi in mare: "Mai successo prima, apre scenari sconcertanti"

Immigrati, il pg di Palermo Francesco Lo Voi sugli omicidi religiosi in mare: "Mai successo prima, apre scenari sconcertanti"

L'orrore raccontato dai superstiti del barcone sul quale sono stati uccisi e gettati in mare 12 cristiani da 15 naufraghi islamici ha sconvolto anche il procuratore generale di Palermo, Francesco Lo Voi. Per quanto tremende, un conto è assistere alle immagini dei massacri in tv in posti apparentemente lontani come la Siria o la Libia. Altro è assistere quasi in diretta all'atrocità che porta l'odio religioso dell'estremismo islamico. "È un fatto davvero terribile - ha detto Lo Voi a Repubblica - Se quello che emerge dovesse essere accertato, tutto questo getterebbe una luce nuova, particolare sulla pericolosità di certi arrivi. Non fosse altro perché è la prima volta che questo accade". Per il procuratore si apre: "Uno squarcio sconcertante". L'ipotesi che tra i disperati dei barconi si possano infiltrare anche terroristi dell'Isis si fa di nuovo avanti, anche se Lo Voi non lo conferma apertamente e con diplomazia dice: "Non abbiamo alcun elemento, allo stato, che possa farci ritenere ciò".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog