Cerca

Gran rifiuto

Expo, l'80% dei candidati ha rifiutato il posto di lavoro: orari troppo "scomodi"

Expo, l'80% dei candidati ha rifiutato il posto di lavoro: orari troppo "scomodi"

Trovare chi è pronto a lavorare per Expo non è così semplice. Ai giovani sotto i 29 anni è stata offerta la possibilità di lavorare per 6 mesi - estate e weekend compresi, poiché la manifestazione non si ferma mai - per una retribuzione di 1300 euro netti al mese.  Peccato che il 46 per cento dei primi selezionati (645 profili su 27 mila domande arrivate alla società Manpower, cui era stato affidato il compito della raccolta dei curricula e della prima selezione) è sparito prima di firmare il contratto. Come riporta il Corriere.it per molti giovani, gli orari e il periodo estivo sarebbero troppo scomodi, e così la maggior parte di loro ha rifiutato.  Ora gli 84 posti vacanti sono stati coperti, ma su tutti i candidati è stato stimato che circa l'80% abbia rifiutato il lavoro. Giuseppe Sala, il commissario unico di Expo, ha affermato: "Il dato ha stupito anche me. Ma forse molti di questi giovani hanno avuto nel frattempo altre offerte e comunque mi rendo conto che il lavoro temporaneo non dia le garanzie che invece vengono cercate". A compensare questo dato ci sono però i volontari: "La presenza di questi volontari, esattamente come li abbiamo visti alle Olimpiadi e alle altre grandi manifestazioni, è stata definita e inquadrata d’accordo con i sindacati. Avranno un impegno di non più di 5 ore al giorno e per non più di due settimane e non avranno ruoli operativi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    23 Aprile 2015 - 10:10

    Con questa scusa si è preferito assumere comunitari ed extra comunitari per pagarli meno.Si è criminalizzato una generazione e "tafazzianamente"siamo arrivati al 43% di disoccupazione giovanile.Bravi, si ringraziano chi li ha definiti mammoni o peggio!!!Si chiede la verità!.

    Report

    Rispondi

  • neno567

    23 Aprile 2015 - 08:08

    Ho un nipote che lavora x Expo come cameriere,le cifre riportate sono esatte prenderà circa 1200 euro al mese con le straordinarie nn è certamente una paga x chi deve spostarsi da altra regione se mio nipote nn fosse riuscito ad entrare nello stand degli Stati Uniti nn avrebbe accettato visto che il suo scopo è di incontrare persone che le possano dare indicazioni nel futuro x un lavoro in USA

    Report

    Rispondi

  • terminator2

    22 Aprile 2015 - 20:08

    Evidentemente i bambini viziati non hanno bisogno di lavorare. E ci lamentiamo se gli extracomunitari ci rubano il lavoro

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    22 Aprile 2015 - 18:06

    Verifichiamo la realtà,ci saranno state altre cause e altre difficoltà:Non facciamo passare questo come se i ragazzi non volessero lavorara per nascondere altri motivi.Non ci cedo!

    Report

    Rispondi

blog