Cerca

Roma

Niente strada per Giorgio Almirante, la sinistra boccia il riconoscimento

Niente strada per Giorgio Almirante, la sinistra boccia il riconoscimento

Negata una strada a Giorgio Almirante. Il Consiglio comunale di Roma ha infatti respinto due mozioni che proponevano di intitolare una via allo storico leader del Msi presentate da Fabrizio Ghera (Fratelli d'Italia) e Dario Rossin (Forza Italia).

E' giusto intitolare una via ad Almirante? VOTA

Riporta il Tempo che Ghera non si fermerà e riprenderà il percorso e non mollerà finché la sua proposta non sarà accolta, mentre Rossin, deluso e amareggiato, ha commentato: "La civiltà non è figlia di questa maggioranza", "questa è sciatteria politica". Del resto per la sinistra c'è una parte della storia italiana che "non conviene" ricordare. In primis la storia di Almirante. Troppo difficile per la sinistra ammettere che il leader del Msi non era un assassino ma il traghettatore della destra nella democrazia dopo il dramma della guerra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    13 Agosto 2015 - 16:04

    Riprendo, ho votato x 50 anni PD e sicuramente non lo voterò più, ora andiamo al nocciolo del discorso di una via da intitolare ad ALMIRANTE io personalmente l'ho sempre rispettato sia come persona che come POLITICO, alla pari di BERLINGUER e di MORO perché a mio avviso erano tre politici ONESTI e corretti il PD starà ancora scavando per poter trovare qualche scheletro nell'armadio di Almirante !

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    13 Agosto 2015 - 15:03

    Non voglio essere frainteso, dico senza ombra di dubbio che non ho mai chiesto favori ai politici ne x me ne x i miei famigliari e ne x amici specialmente a chi ho votato per oltre 50 anni all'allora PCI, ora PD, detto questo, sono circa 6 anni che sono riuscito a mettere a fuoco chi sono i compagni tutti intrallazzatori a livello personale e parenterale con assunzioni in posti chiave dei f. segue

    Report

    Rispondi

  • routier

    26 Aprile 2015 - 12:12

    Intitolare una via a Pol Pot, oppure a Iosip Broz Ttito, o a Kim il sung, o anche a Togliatti, o a Stalin ? Dopo che un'aula del Parlamento è stata dedicata a Carlo Giuliani, tutto è possibile. Perfino il sottoscritto può aspirare a cotanto onore !

    Report

    Rispondi

  • zydeco

    26 Aprile 2015 - 11:11

    Ma strade e piazze a un assassino come Togliatti si invece.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog