Cerca

Bee vs B

Milan, Silvio Berlusconi prende tempo con mister Bee e pensa alla cordata cinese per amore di famiglia

Barbara Berlusconi

Barbara Berlusconi

Dopo due giorni di trattative e faccia a faccia il Milan è ancora nelle mani di Silvio Berlusconi. Non è bastato neanche il secondo incontro nel pomeriggio di ieri 30 aprile a Villa Martino perché il finanziere tailandese Bee Taechaubol potesse rientrare in albergo da nuovo presidente rossonero. Gli rimane un altro giorno per godersi la suite con vista Duomo, una specie di ultimatum per il Cavaliere che ancora tentenna davanti all'offerta di 500 milioni di euro, la metà di quanto sperava.

Che fare - I dubbi tormentati del Cavaliere sono quelli di chi non ha mai voluto fare un cattivo affare, senza dimenticare però anche un pezzo di affetto che lo lega alle sue creature. Ora che il Milan va così male, con la tifoseria inferocita contro di lui e i suoi collaboratori, mollare per Silvio sembra quasi una resa. E poi c'è l'altra offerta, quella della cordata cinese con aziende controllate dal governo di Pechino e guidata da Richard Lee, uomo d'affari di Honk Kong. Anche i cinesi offrono meno del miliardo di euro chiesto dal presidente rossonero, ma comunque propongono più del concorrente: 850 milioni di euro, 240 per coprire i debiti e la gestione a tempo determinato lasciata nelle mani di persone di fiducia di Berlusconi.

Gli equilibri - La cessione del Milan ha più di un aspetto legato alla volontà del Cavaliere di non scontentare i suoi figli. Il futuro di Pier Silvio è stato annunciato già e sarà alla guida del gruppo Mediaset da Amministratore delegato plenipotenziario. Marina è saldamente alla guida di Mondadori, ed è proprio lei tra le più convinte che il club milanista vada ceduto, per alleggerire da una zavorra i bilanci aziendali. È per il futuro di Barbara che la cordata cinese avrebbe più chances e permetterebbe all'attuale responsabile milanista del marketing di avere un ruolo di peso in un pezzo di cuore aziendale da cui non sembra facile staccarsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • teosdoros

    01 Maggio 2015 - 20:08

    Si dimentica sempre molto facilmente il passato. Io sono un milanista da più' di mezzo secolo e ho ancora tanta pazienza e fiducia. Forza Milan

    Report

    Rispondi

  • gigi il negher

    01 Maggio 2015 - 13:01

    Per carità Silvio tieni il Milan, Pippo e Barbara. Noi della juve ci divertiamo tanto....

    Report

    Rispondi

  • yaaa

    01 Maggio 2015 - 12:12

    ma se uno offre 350 milioni piu dell'altro dove sta il dubbio ?

    Report

    Rispondi

  • ralph

    01 Maggio 2015 - 12:12

    Se l'offerta di Bee è di 500 più la copertura dei debiti per l 60% delle azioni lo cederei di corsa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog