Cerca

A pochi chilometri da casa nostra

Orosei, una vedova nera morde un turista romano: una notte da disperso, ora rischia il trapianto del fegato

Orosei, una vedova nera morde un turista romano: una notte da disperso, ora rischia il trapianto del fegato

Una terribile disavventura per un turista romano, morso da una vedova nera, uno tra i ragni più velenosi in assoluto, e ora ricoverato per insufficienza epatica: rischia di perdere il fegato. Una terribile disavventura che però non gli è capitata dall'altro lato del globo, in un altro continente, bensì in Sardegna. L'uomo, infatti, ora è ricoverato all'ospedale Brotzu di Cagliari. Lo sfortunato si chiama Alessandro Candido, ha 38 anni, e come racconta Il Messaggero ora è tenuto costantemente sotto osservazione dai medici del reparto di Rianimazione. Le sue condizioni vengono definite stabili e, al momento, non è necessario un trapianto di fegato.

Il ritrovamento - Candido è stato morso da una vedova nera al termine di una battuta di pesca subacquea nel mare di Orosei. Avrebbe dovuto incontrare un amico su una spiaggia tra Matta e Turcu, ma all'appuntamento non si è mai presentato. L'amico, dunque, ha dato l'allarme: le ricerche sono state condotte dai carabinieri di Siniscola e dai vigili del fuoco. L'uomo è stato ritrovato soltanto al mattino successivo, in un luogo distante rispetto a quello fissato per l'appuntamento. Candido, privo di forze, confuso e disidratato, è stato soccorso e trasportato all'ospedale San Francesco di Nuoro. A causa delle gravi condizioni è stato ricoverato e trasferito al Brotzu di Cagliari, dove si trova anche adesso. Ascoltato dai carabinieri, l'uomo ha raccontato di aver avvertito un forte dolore al piedi e di essersi trascinato per diversi metri, prima di perdere conoscenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VEPA53

    08 Maggio 2015 - 16:04

    In Sardegna esiste da sempre un ragno molto velenoso, chiamato comunemente "Argia" , "S'Arza" in sardo.

    Report

    Rispondi

  • enovi

    08 Maggio 2015 - 16:04

    In italia non esiste la vedova nera.Molto probabilmente èstata una malmignatta o ragno volterrano chiamato latrodectes tredecim guttatus ,perché ha tredici puntini rossi sul doro ed è molto velenoso.

    Report

    Rispondi

blog