Cerca

Rivoluzione

Etilometro, la multa è da annullare se la macchina è sporca

Etilometro, la multa è da annullare se la macchina è sporca

Per "dribblare" l'incubo dell'etilometro ora scendono in campo i giudici. Prima di pagare fate attenzione: una sentenza infatti afferma che se il tubo dell'etilometro dovesse essere "troppo sporco", la multa deve essere annullata. Un precedente significativo, quello stabilito dalla pronuncia di un giudice trevigiano, Leonardo Bianco, che ha assolto un automobilista 45enne condannato al pagamento di oltre 4mila euro dopo essere risultato positivo all'alcoltest in un controllo avvenuto nel giugno 2012.

La vicenda - All'epoca, il risultato del "palloncino" non lasciò spazio alcuno alle ambiguità: il tasso alcolemico era tre volte superiore al consentito. L'uomo, però, ha affermato di non aver bevuto, ma di aver soltanto assunto un collutorio: per questo ha deciso di opporsi al decreto penale di condanna. Dopo le perizie - spiega Il Gazzettino - è emerso che l'etilometro con cui era stato effettuato il controllo non era stato sottoposto alle procedure di lavaggio previste dalle normative europee. Dunque, per il giudice, i risultati del test potrebbero essere stati "inquinati" dai precedenti utilizzi del macchinario. L'autista è stato assolto con formula piena. Un precedente la cui portata potrebbe essere significativa: se il caso farà scuola, per la polizia stradale si preannuncia un'impresa dimostrare che l'etilometro utilizzato per un alcoltest sia stato pulito dopo l'utilizzo come previsto dalle normative comunitarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog