Cerca

Gestione folle

Pavia, in una villa del 1700 protetta dalle Belle Arti ospiterà 38 migranti. Ma il proprietario non ne sapeva nulla

Pavia, in una villa del 1700 protetta  dalle Belle Arti ospiterà 38 migranti. Ma il proprietario non ne sapeva nulla

Una villa del 1700 destinata ad ospitare dei profughi. All’insaputa del proprietario. È successo a Pavia, quando il conte Francesco Lovaria ha scoperto che nella sua abitazione da lunedì arriveranno 38 migranti. Come scrive il Messaggero Veneto, la villa è “uno dei gioielli dell’architettura friulana e veneziana, tutelata dalle Belle arti”. Un’abitazione privata, non un albergo, e certo non è attrezzata per accogliere dei profughi.

La protesta – L’avvocato di famiglia Maurizio Miculan si è quindi rivolto al Prefetto affinché revochi l’attuale destinazione d’uso, rispettando così la legge che prevede che “che i beni culturali non possano essere distrutti, deteriorati, danneggiati o adibiti a usi non compatibili con il loro carattere storico o artistico oppure tali da recare pregiudizio alla loro conservazione". Sempre secondo l’avvocato la colpa sarebbe di Alessandro Viscovich, nominato erede da un nipote di Lovaria e che si sarebbe messo d’accordo con la Croce Rossa per usare la villa a scopi umanitari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    02 Giugno 2015 - 17:05

    Oggi si conoscono i risultati delle votazioni dove ci sono state. Qualcosa è cambiato, ma ancora troppo poco per eliminare tali tipi di piaghe. A quando una bella dittatura? Non siamo maturi per la democrazia.

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    25 Maggio 2015 - 14:02

    io li metterei dentro palazzo ducale finche non scoppia, sono venuti qui per godere delle richiezze degli altri, accontentiamoli. altrimenti perché andate a prenderli?

    Report

    Rispondi

  • routier

    25 Maggio 2015 - 13:01

    Dopo simili episodi, stupisce che Renzi e Alfano prendano anche un solo voto !

    Report

    Rispondi

  • etano

    25 Maggio 2015 - 10:10

    Chi è informato sull'ubicazione della villa puo' accedervi oppure questo governicchio di sinistraccioni ha addirittura messo una scorta di guardia 24 ore al giorno davanti all'ingresso principale a spese dei contribuenti? La villa ha comunque 3 ingressi oltre a quello principale. non dovrebbe essere difficile entrare e arrivare quegli escrementi marci invasori.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog