Cerca

Follia totale

Cagliari, salta la luce durante la finale di Champions: due fratelli sfondano la porta di un'anziana, sfasciano la casa e massacrano un uomo

Cagliari, salta la luce durante la finale di Champions: due fratelli sfondano la porta di un'anziana, sfasciano la casa e massacrano un uomo

Un incubo che diventa realtà: la luce che salta durante la finale di Champions League, il televisore che si spegne. E' quanto è successo a due fratelli di Dolianova, in provincia di Cagliari, Stefano e Nicola Ibba, di 30 e 33 anni. Il problema è che, quando è saltata la luce per l'ennesima volta, hanno dato la colpa alla vicina, ritenendola responsabile delle continue interruzioni di elettricità. Così hanno sfondato a calci la porta dell'abitazione della signora, minacciandola. I due, inoltre, hanno danneggiato alcuni mobili della casa in cui hanno fatto irruzione e picchiato un 50enne intervenuto durante la lite. L'attacco è avvenuto al termine della partita, quando i due probabilmente erano ancora più frustrati dalla sconfitta della loro squadra del cuore. Nel loro mirino, così, ci è finita una nonnina di 73 anni. I due fratelli si sono fermati soltanto all'arrivo dei carabinieri, che li hanno arrestati. L'uomo che era intervenuto in difesa delle signore, un muratore di 50 anni, ha riportato alcune ferite ed è stato giudicato guaribile in otto giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lorenvet

    07 Giugno 2015 - 17:05

    Questa sì è giustizia sportiva...

    Report

    Rispondi

  • paolo123

    07 Giugno 2015 - 15:03

    Religione, TV e pallone fanno dell'uomo un coxxxone

    Report

    Rispondi

blog