Cerca

Panico al Corpus Domini

Terrore in Sardegna, leopardo scappa da uno zoo privato. Lo trova un automobilista

Terrore in Sardegna, leopardo scappa da uno zoo privato. Lo trova un automobilista

È stato ritrovato nella notte, attorno all’1, il leopardo scappato ieri pomeriggio da uno zoo privato di Guspini (Medio Campidano). Un automobilista ne ha segnalato la presenza al proprietario, Marino Nonnis, che l’ha catturato con l’aiuto di alcune reti e riportato nell’Odry Zoo, in località Perda de Quaddu, che ospita anche pantere e tigri. Smarrito e impaurito, il felino di tre anni, nato e cresciuto in cattività, è stato avvistato nelle vicinanze delle zoo, in un raggio di circa 500 metri: il leopardo era scappato durante la pulizia mattutine delle gabbie.

L'allarme - Era stato lo stesso proprietario a dare l’allarme, dopo aver trovato alcune galline uccise. Alle ricerche hanno partecipato gli uomini del Corpo forestale regionale e i carabinieri della compagnia di Villacidro, con l’ausilio di un elicottero. Ieri, giornata della processione di Corpus domini, il sindaco Giuseppe De Fanti e le forze dell’ordine avevano invitato i cittadini di Guspini alla massima prudenza negli spostamenti in campagna.

Il precedente - Un episodio analogo era accaduto nell’ottobre del 2012, quando due giovani leopardi scappati dallo zoo avevano ucciso colombelle e galline. Anche in questo caso i due felini erano stati recuperati alcune ore dopo dal proprietario. La nuova fuga sarà oggetto di accertamenti: carabinieri e corpo forestale verificheranno l’eventuale correttezza delle procedure di cautela seguite.

(foto di Simona Desole)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    08 Giugno 2015 - 13:01

    Ma chi è l'imbecille, se non peggio, che permette l'esistenza di questi zoo privati evidentemente mal gestiti se è vero che in tre anni sono fuggiti tre leopardi?

    Report

    Rispondi

    • Happy1937

      08 Giugno 2015 - 17:05

      Rispondendo a Morleo e Vittore : sta bene avranno equivocato animale, ma pur sempre si tratta di una bestia feroce fuggita dallo zoo. Il pericolo non cambia.

      Report

      Rispondi

blog