Cerca

Maurizio Foglietti

Suicida il pilota che portò Mattarella e poi venne sospeso da Alitalia

Suicida il pilota che portò Mattarella e poi venne sospeso da Alitalia

Il comandante Maurizio Foglietti aveva forse toccato l'apice della sua carriera quando, il giorno di Pasqua, aveva trasportato sul suo volo Alitalia il presidente della Repubblica Sergio Mattarella da Roma a Palermo. Quel giorno era diventato una piccola celebrità, immortalato all'ingresso dell'aereo mentre dava la mano e il benvenuto a bordo al capo dello Stato. Poi, l'8 aprile scorso, il comandante Foglietti era (questa volta suo malgrado) assurto nuovamente all'attenzione delle cronache quando nel corso di una lite domestica aveva sparato nella sua casa di Todi, fortunatamente senza colpire nessuno. Poche ore dopo, lo stesso Foglietti era rrimasto coinvolto in un incidente stradale. Si era a poco più di dieci giorni dal disastro Germanwings, quello in cui il secondo pilota Lubitz si era volutamente schiantato contro una montagna col suo aereo e i 150 passeggeri che aveva a bordo. Forse anche per quello, Alitalia aveva immediatamente sospeso dal servizio il comandante Foglietti. Oggi la tragedia: Foglietti è stato trovato morto, suicida, a Todi. Sul fatto indaga la squadra mobile ma appare fuor di dubbio che l'ex pilota Alitalia si sia tolto la vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wing1250

    05 Marzo 2016 - 19:07

    certo che mattarella è davvero micidiale.

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    05 Marzo 2016 - 18:06

    potevano passarlo sull'aereo di renzi, cosi ce lo toglieva da coglioni na volta per sempre.

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    10 Giugno 2015 - 16:04

    Tremenda disgrazia, che riposi in pace.

    Report

    Rispondi

  • cicalino

    10 Giugno 2015 - 14:02

    Le disgrazie non arrivano mai sole e questo insegna umiltà e comprensione per gli altri...Alitalia, una atto dovuto, specie dopo la tragedia della Germanwings: come mandare in volo uno che spara in un accesso d'ira, debolezza assolutamente vietata ad un comandante che ha nelle sue mani tante vite umane? Riposi in pace.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog