Cerca

L'emergenza

Migranti, lettera della Ue: "Arrestate gli immigrati per evitarne la fuga. Poi rimpatriateli"

Migranti, lettera della Ue: "Arrestate gli immigrati per evitarne la fuga. Poi rimpatriateli"

In una lettera inviata agli Stati membri dalla Commissione europea sono contenuti i suggerimenti per gestire al meglio il flusso di immigrati. E fra questi c’è anche quella della carcerazione forzata. “Durante e dopo il processo di identificazione – se legge nel comunicati -  per essere sicuri che i migranti irregolari vengano effettivamente rimpatriati, dovrebbe essere applicata la detenzione, come legittima misura di ultima istanza, dove questo si renda necessario per evitare la fuga dei migranti irregolari”. Il documento firmato dal commissario Dimitris Avramopoulos poi continua: “Finché vi è una ragionevole probabilità di rimpatrio, le prospettive di rimpatrio non devono essere minate da una fine prematura della detenzione”, ricordando poi che la detenzione dei migranti è consentita fino a sei mesi, 18 qual’ora non ci sia collaborazione.

Vota il sondaggio: siete d'accordo al carcere per gli immigrati?

Linea dura – La cosiddetta “accoglienza” europea sembra quindi cedere il passo a una politica più dura, conforme alla linea di quei Paesi (come Francia e Germania) che non vogliono la ripartizione degli immigrati. “Se gli Stati membri – continua Avramopoulos - si trovano ad affrontare grandi flussi di migranti irregolari e non hanno posti disponibili sufficienti nelle strutture, possono applicare la clausola di emergenza (l’articolo 18) della direttiva sul rimpatrio, che permette agli Stati membri una maggiore flessibilità sulle condizioni della detenzione dei migranti, permettendo loro di derogare temporaneamente dai requisiti della Direttiva”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • graziellilinana

    25 Giugno 2015 - 22:10

    In Italia non restano in carcere a lungo neanche gli assassini. Dove mettiamo in prigione 100 o 150 mila persone? Dementi più dementi. Sembra uno di quei film comici del tipo "Scemo più scemo" Non si fa prima a respingerli tutti ? Per quelli del Corno d'Africa a cui tengono tanto , non è possibile fare un centro nell'ambasciata italiana al Cairo dove possono fare domanda? E così ad Ankara per

    Report

    Rispondi

  • direttoreemilio

    17 Giugno 2015 - 15:03

    e mica sono fessi gli altri, clandestini in galera fino a che non ci sia una decisionerimpatrio con zattera o viaggio verso altro stato. ma é meglio se li rimandiamo in uno dei tanti stati musulmani.

    Report

    Rispondi

  • aquasimplex

    17 Giugno 2015 - 15:03

    Finalmente una lettera e una richiesta sensata da parte dell'UE.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    17 Giugno 2015 - 11:11

    Questa volta ha ragione anche l'Europa. Gli altri non sono mica fessi come i falsobuonisti di casa nostra. I costi della detenzione devono pero`essere sostenuti dall'Europa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog