Cerca

Ragazzino minaccia il fratello:

"Datemi l'auto o lo uccido"

Ragazzino minaccia il fratello:
Un ragazzo di 16 anni ha puntato un coltello da cucina contro il fratellino di due minacciando di ucciderlo se i genitori non gli avessero consegnato cento euro e le chiavi dell'auto. È successo la scorsa notte nel quartiere S. Erasmo, zona orientale di Napoli. Secondo la ricostruzione degli agenti dell' ufficio prevenzione generale intervenuti sul posto, il ragazzo, E.M., ha prima aggredito con violenza la sorella di 12 anni poi la madre che era intervenuta per proteggere la figlia. Quindi, impugnato un grosso coltello da cucina, ha minacciato di uccidere il fratellino di due anni se la madre non gli avesse subito consegnato soldi e chiavi dell'auto. I poliziotti sono riusciti a entrare in casa, a via Brecce, proprio in quel momento, a seguito di una chiamata al 113 da parte di alcuni vicini che avevano sentito delle grida. Accortosi della presenza degli agenti, il ragazzo ha cercato di nascondere il coltello sotto le lenzuola. A quel punto, la madre ne ha approfittato per riprendersi il figlio più piccolo, consentendo così ai poliziotti di bloccare e disarmare il ragazzo.

Secondo gli agenti, E.M., che ha dei precedenti di polizia, minacciava e aggrediva la madre da diversi mesi. In uno degli ultimi episodi di violenza, la donna era stata costretta a ricorrere alla cure ospedaliere per le ferite causatele dal figlio. Il ragazzo è stato arrestato dalla polizia e condotto al Centro di prima accoglienza dei Colli Aminei, il coltello è stato sequestrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog