Cerca

La sentenza

Napoli, il tribunale accoglie il ricorso di Luigi De Magistris: resterà in carica

Napoli, il tribunale accoglie il ricorso di Luigi De Magistris: resterà in carica

Il Tribunale di Napoli ha accolto il ricorso del sindaco Luigi de Magistris contro la sospensione prevista dalla legge Severino. I giudici hanno disposto la sospensione del decreto del prefetto, emesso a seguito della condanna in primo grado per abuso d’ufficio inflitta a de Magistris nel processo Why not. La decisione del Tribunale di Napoli potrà avere riflessi anche sul caso De Luca: anche sul neo eletto presidente della Regione Campania pendono gli effetti della legge Severino alla luce della condanna in primo grado inflittagli dal Tribunale di Salerno per abuso d’ufficio.

La decisione – La prima sezione civile del Tribunale di Napoli ha quindi confermato quanto aveva stabilito il Tar Campania già lo scorso 30 ottobre, e cioè il blocco del decreto di sospensione firmato dal prefetto secondo quanto previsto dalla legge Severino. Il Tar aveva infatti sollevato dubbi di costituzionalità su alcuni aspetti della norma, in particolare sulla parte che riguarda gli amministratori condannati anche in primo grado per determinati reati, in questo caso l’abuso d’ufficio. Nel frattempo il Consiglio di Stato ha stabilito che è il giudice ordinario, e non quello amministrativo, competente in materia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cuciz livio

    25 Giugno 2015 - 22:10

    Soprattutto i giudici tengono famiglia!

    Report

    Rispondi

  • kidwiller

    25 Giugno 2015 - 21:09

    Si sapeva era mai possibile che dei magistrati dessero torto a un loro accolito, la stessa cosa si ripeterà per De Luca, come si può avere fiducia nella giustizia italiana? Sarebbe meglio che cambiassero la frase delle aule di giustizia dove è scritto che "la giustizia viene amministrata nel nome del popolo" in in nome dei magistrati. Poveri noi.

    Report

    Rispondi

  • roliboni258

    25 Giugno 2015 - 18:06

    che giustizia che abbiamo, chi ci rimette sono i napoletani,vi sta bene l'avete votato

    Report

    Rispondi

  • sfeno

    25 Giugno 2015 - 17:05

    sti figli di napoli

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog