Cerca

L'accusa

Omicidio Loris, parla la sorella di Veronica Panarello: "ha commesso l'omicidio e poi lo ha rimosso per lo choc"

Loris Stival

Nella famiglia di Veronica Panariello i rapporti sono sempre stati tesi. In particolare con la sorella Antonella da tempo non scorreva buon sangue. E l’omicidio del piccolo Loris Stival ha contribuito alla definitiva rottura dei rapporti fra le due. Trent’anni, anche lei con una vita travagliata alle spalle, un matrimonio fallito e un nuovo compagno e quattro figli, già a dicembre dello scorso anno Antonella si era scagliata contro la sorella: “Mi dispiace, ma non mi interessa di lei. Io voglio solo giustizia per Loris e lei dovrà pagare. Sì, credo che sia stata mia sorella ad uccidere Loris”. Quella volta però aveva poi ritrattato tutto. Ma ora è tornata a parlare, intervistata dalla trasmissione di Mediaset Segreti e Delitti, e ha ribadito l’idea che sia stata Veronica a uccidere suo figlio: “Mia sorella c'entra qualcosa con l'omicidio, io la vedo così. Forse ha commesso l'omicidio e poi lo ha rimosso per lo choc, ma questa è solo un'idea che mi sono fatta”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    26 Giugno 2015 - 11:11

    senti questa -ha commesso l'omicidio e poi lo ha rimosso per lo choc- Chi lo ha rimosso lei o Veronica? Sono sempre dell'ipotesi che uccidere Loris sia stato qualcuno dei familiari di Veronica. Più sento parlare la sorella e più mi convinco che si debba indagare in quel covo di vipere per trovare il colpevole. Magari la risata agghiacciante sentita al mulino va ricercata tra i familiari soddisfatt

    Report

    Rispondi

blog