Cerca

Tempo di saldi

Al via i saldi: istruzioni per l'uso per l'acquisto perfetto

Al via i saldi: istruzioni per l'uso per l'acquisto perfetto

Tanto attesi, tanto agognati per dare un po' di respiro al portafogli, sono finalmente arrivati i saldi estivi. In alcune regioni (Puglia, Campania, Basilicata e Calabria) sono partiti ieri, 3 luglio. Al via oggi, 4 luglio, in tutto il resto d'Italia, eccezion fatta per le città di Trento (5 luglio) e Bolzano (15 luglio). Sotto i riflettori dunque la capitale della moda Milano, che vede già affollarsi il suo famoso Quadrilatero di migliaia di persone in cerca dell'affare e incuranti del caldo.

Istruzioni per l'uso - Facile è farsi prendere dall'euforia dell'acquisto perfetto, l'oggetto del desiderio a prezzo ribassato, ma bisogna fare molta attenzione a non cadere nei tranelli che commercianti furbetti tendono alla clientela sprovveduta. Il cartellino sulla merce deve riportare il prezzo pieno, la percentuale di sconto e il prezzo scontato, in modo che chiunque possa constatare la veridicità dello sconto riportato. Una mossa utile sarebbe quella di farsi un giro nei negozi nei giorni precedenti all'inizio dei saldi e di tenere a mente il prezzo di ciò che si intende comprare, così da poter constatare con certezza che nel periodo degli sconti il prezzo di partenza non sia stato "gonfiato" per ottenere un prezzo scontato più costoso. La merce acquistata nel periodo dei saldi può essere pagata in tutte le modalità di cui il commerciante dispone durante tutto il resto dell'anno: diffidate di chi obbliga al pagamento in contanti. Lo scontrino rimane sempre la garanzia del vostro acquisto, ma come recita il Codice di Consumo della Guardia di Finanza la possibilità di recesso e di cambio è a discrezione del commerciante: quindi se siete indecisi sull'acquisto, prima di comprare è bene chiedere all'esercente se offre questo tipo di servizio. Solo in un caso il venditore è obbligato per legge a cambiare la merce (anche se tenta di rifiutarsi e anche in periodo di saldi): quando l'oggetto acquistato palesa un difetto solo dopo l'acquisto. Lo scontrino testimonierà la vostra compera e vi permetterà di avvalervi del diritto di recesso.

Quando finiscono - I saldi estivi durano in tutta Italia all'incirca due mesi. In Friuli, Veneto e Piemonte si termina a fine agosto, a Milano il primo settembre così come in Toscana, Abruzzo ed Emilia. Nel sud dello Stivale si finisce nei primi giorni di settembre, eccezion fatta per la Campania che termina i saldi il 29 settembre. L'estate dei saldi è cominciata, pronti a saltare di negozio in negozio alla ricerca dell'acquisto perfetto?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog