Cerca

No al suo libro

A Livorno la libreria anti-Schettino

A Livorno la libreria anti-Schettino

Sta facendo il giro di tutti i siti la foto della libreria di Livorno che "non vende il libro di Francesco Schettino". La titolare, Cristiana Ricci, proprietaria insieme al padre della “Libreria Marradi”, spiega al Tirreno: “Sarebbe bello se ogni libreria indipendente si assumesse la responsabilità di non vendere il libro di Schettino come abbiamo fatto noi, magari a partire da quelle di Livorno, sarebbe un segnale di solidarietà alle famiglie delle vittime sappiamo che le grandi catene dipendono dalla sede centrale, ma tutte le altre librerie in Italia potrebbero scegliere e mettere un cartello come noi”. 

Schettino ha appena scritto Verità sommerse, il libro sul naufragio della Costa Concordia per il quale è l'unico imputato, in quanto ex comandande. Ha presentato il libro a Sorrento e farà altre tappe. Ma per fortuna, in mezzo a tante persone che gli chiedono l'autografo, c'è anche qualcuno di buon senso che dice "no". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cicalino

    09 Luglio 2015 - 17:05

    L'unica speranza è che il libro sia stato stampato su carta soft...

    Report

    Rispondi

  • ganelli

    05 Luglio 2015 - 10:10

    questa e' la giustizia italiana....quasi....uguale per tutti.

    Report

    Rispondi

blog