Cerca

Che peccato

Compravendita senatori: il pm Henry John Woodcock: "Processo bello e appassionante, ma la prescrizione ha tolto pathos"

Compravendita senatori: il pm Henry John Woodcock: "Processo bello e appassionante, ma la prescrizione ha tolto pathos"

Il pm Henry John Woodcock già gongolava alla fine del processo contro Silvio Berlusconi a Napoli per la compravendita dei senatori: "Processo bello e appassionante" aveva detto prima della sentenza che ha condannato a tre anni l'ex premier per corruzione. Ma non tutte le ciambelle riescono col buco, il pm un po' si dispiace per la narrazione rovinata da: "l’incipiente prescrizione" che "elimina dal punto di vista delle conseguenze il pathos di questa sentenza". La decisione del tribunale di Napoli dà comunque soddisfazione al magistrato napoletano che ha definito la sentenza storica e che farà giurisprudenza. Berlusconi non andrà in galera quindi perché il reato è andato in prescrizione, ma almeno rimane la soddisfazione di essere pubblicati sui libri universitari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Uchianghier

    Uchianghier

    09 Luglio 2015 - 11:11

    Questo è lo stesso magistrato che ha fatto arrestare Vittorio Emanuele di Savoia e poi abbiamo dovuto pagargli di tasca nostra 40,000 € per l'ingiusta detenzione e il danno di immagine?

    Report

    Rispondi

  • eureka.mi

    09 Luglio 2015 - 11:11

    Un processo dovrebbe essere giusto e imparziale. Se si vuole notorietà lo si presenta con altri aggettivi. Chi ci rimette è tutta la magistratura che perde credibilità, avrà potere decisivo ma non è più credibile.

    Report

    Rispondi

blog