Cerca

Rimedio made in Usa

Il segreto anti-insonnia: mettere un piede fuori dalle lenzuola

Il segreto anti-insonnia: mettere un piede fuori dalle lenzuola

Ah, che tormento addormentarsi in queste torride notti di luglio. Certo se si ha l'aria condizionata in discorso è diverso. Ma l'insonnia prende anche quando si sta più al fresco. Anche perchè magari ci si tira su la copertina e si crea un effetto "camera iperbarica" finendo per sudare lo stesso. Contro l'insonnia, non solo da caldo, gli esperti in salute del New York Times suggeriscono un metodo semplice ma scientificamente valido per smettere di contare le pecorelle e andare nel mondo dei sogni più rapidamente. Quale? mettere fuori dalle coperte o dalle lenzuola un piede. Che, scrivono, è una parte termicamente sensibile del nostro corpo. Esponendolo all'aria, nel giro di qualche minuto si ottiene un effetto rinfrescante in tutto il corpo, grazie alla circolazione sanguigna. E visto che il nostro corpo, per il sonno, ha bisogno che la temperatura si abbassi, il gioco è fatto. Senza sonniferi o altri artifizi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    10 Luglio 2015 - 23:11

    Esatto,basta solo questo semplice gesto.In inverno,al contrario basta indossare un paio di calzini di lana che il sonno arriva subito....purtroppo anche se nel mio caso per notte dormo non più di 4 ore.

    Report

    Rispondi

blog