Cerca

Violenza

Lodi, rissa tra sessanta immigrati a Borghetto Lodigiano. Lega Nord: "Tornino in Egitto a calci"

Lodi, rissa tra sessanta immigrati a Borghetto Lodigiano. Lega Nord: "Tornino in Egitto a calci"

Un parco pubblico si è trasformato in un maxiring a Borghetto Lodigiano, in provincia di Lodi. Nella serata di ieri 10 luglio, si scontrati a cazzotti, cinghiate e calci un gruppo di ben sessanta immigrati di origine egiziana. La rissa sarebbe nata da un diverbio tra donne, degenerata presto in una violenta ammucchiata. Immediata la reazione del sindaco leghista del paese, Giovanna Gargioni, che ha chiuso il parco subito dopo: "Non metto a repentaglio la sicurezza dei miei concittadini per colpa di immigrati incivili che non conoscono le basilari regole della nostra comunità"; ha poi aggiunto: "un avvertimento ai protagonisti di questa vicenda, qui non c'è spazio per voi". Rincara la dose anche il deputato della Lega Nord Guido Guidesi, sostenendo come si sia di fronte all'ennesima dimostrazione che per alcune comunità l'integrazione sia impossibile.

L'opinione - Guidesi afferma infatti: "L'immigrazione incontrollata voluta dal Pd e dalla sinistra causa insicurezza e disagi a comunità prima di oggi tranquille. Siamo arrivati al limite, non tollereremo mai più soprusi o tentativi di colonizzazione territoriale da parte di comunità straniere. Segnalerò subito l'episodio all'incapace ministro dell'interno, fosse per me i protagonisti di questa brutta storia sarebbero già stati rispediti in Egitto a calci". Non si lesinano le parole per un episodio di violenza fuori controllo che purtroppo rischia di esasperare i toni di una già roboante insofferenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    11 Luglio 2015 - 22:10

    Rimandateli a casa a calci in culo, tempo perso segnalare ad alfano il fatto

    Report

    Rispondi

  • vmannel

    11 Luglio 2015 - 17:05

    Sarebbe stata piú dignitosa per Al Sisi e Fratelli musulmani

    Report

    Rispondi

blog