Cerca

Disgrazia sulla riviera del Brenta

Veneto, il tornado: "Come l'uragano Katrina". Il bilancio in continua evoluzione

Veneto, il tornado: "Come l'uragano Katrina". Il bilancio in continua evoluzione

Oltre 100 sfollati e 500 immobili danneggiati di cui almeno 90 dovranno essere abbattuti. È il bilancio, in continua evoluzione, del tornado che ha devastato la riviera del Brenta provocando un morto, 92 feriti e danni che superano i 100 milioni. Secondo gli esperti, spiegano fonti della Regione Veneto, la potenza della tempesta che ha ferito venti chilometri nel Nordest è paragonabile all’uragano Katrina che sconvolse gli Stati Uniti nel 2005. D’altronde l’intensità del vento che ha spazzato il Veneto ha superato i 300 chilometri orari.

Inizialmente si è parlato di tromba d’aria, ma dalla Regione spiegano che si è trattato di un fenomeno decisamente più violento, tanto che parecchie autovetture sono state strappate dall'asfalto alzandosi per alcuni metri. Il simbolo del disastro, che sembra essere sottovalutato dai media e dal governo, è villa Santorini-Toderini-Fini (nella foto), in via dei Martirti della Libertà a Dolo. L’edificio è stato letteralmente raso al suolo.

C’è da ricordare che la riviera del Brenta è la capitale mondiale del distretto della calzatura. Molte fabbriche devono buttare macchinari e non solo, con conseguenze pesantissime. Il governatore Luca Zaia sta seguendo costantemente la situazione. E purtroppo i problemi sembrano non finire mai. Pochi giorni fa sono stati pizzicati i primi due sciacalli. Si tratta di due rom che avevano riempito il furgone con alcuni metalli e non solo, rubati dalle macerie.

di Matteo Pandini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    12 Luglio 2015 - 17:05

    Toh,erano due Rom? Sicuramente esistono anche gli sciacalli italiani, Però gli Zingari non mancano mai. Francori2012

    Report

    Rispondi

  • allianz

    12 Luglio 2015 - 15:03

    Nei paesi seri,che evidentemente non hanno nessuna somiglianza con questo paese di merda,gli sciacalli in flagranza di reato vengono presi e immediatamente passati per le armi.Non ci sarebbe bisogno ne di avvocati ne altro.Una buona,e sana pallottola Calibro 9 parabellum in testa e si sistema tutto.Con spesa irrisoria.

    Report

    Rispondi

blog