Cerca

Riviera talebana

Riccione, il sindaco vieta bikini e piedi scalzi per strada: multa di 50 euro

Riccione, il sindaco vieta bikini e piedi scalzi per strada: multa di 50 euro

Il sindaco di Riccione è stufo dei turisti "maleducati" che ogni estate girano mezzi nudi per la sua città. Il primo cittadino Renata Tosi, eletta con una lista civica sostenuta dal centrodestra, ha messo in agitazione le tranquille acque della riviera romagnola emettendo un'ordinanza per vietare i bikini. I bagnanti non potranno più gironzolare al di fuori del lungomare in canottiera, a torso nudo o con il due pezzi, pena una multa per i trasgressori di 50 euro e un simpatico omaggio, ovvero una maglietta con scritto "mai più senza" (maglietta, of course).

La ratio - Riccione, che vive soprattutto di turismo durante la stagione estiva non voleva certo spaventare i bagnanti. "La nostra non è un’ordinanza per fare cassetta", spiega il sindaco, "per questo supportiamo l’iniziativa delle magliette, sponsorizzata dal consorzio dei commercianti di viale Ceccarini, si tratta di una cortesia per vestire gli ignudi". Il divieto colpisce anche chi cammina scalzo sui mattoncini dell’isola pedonale o tra le vetrine delle strade, per questo oltre alle magliette presto verranno distribuite anche delle ciabatte. E, va da sé, chi cammina senza ciabatte verrà multata.

Non solo Riccione - Come afferma la Tosi, l’iniziativa potrebbe allargarsi ad altre aree turistiche: "Ho sollecitato l’assessore regionale al turismo a promuovere l’estensione di provvedimenti di questo tipo alle altre città della riviera,e lui mi ha detto che sposa questa linea. Riconosco che dovrebbe bastare il buon gusto delle persone, ma veder passeggiare in viale Ceccarini donne e uomini in costumi da bagno anche molto succinti, bikini per le prime e a volte tanga per i secondi, non va bene, non è adeguato". Se passate sulla riviera romagnola, insomma, non scordatevi i sandali e il copricostume.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cabass

    16 Luglio 2015 - 16:04

    Le risorse che fanno i bisogni in strada, sono un deterrente più efficace delle multe contro chi gira scalzo.

    Report

    Rispondi

  • sempre-CDX

    16 Luglio 2015 - 16:04

    Con questo caldo ... e poi vogliono liberalizzare la cannabis ...

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    16 Luglio 2015 - 16:04

    Un paese strano, insomma vogliamo legalizzare la canabis e fare sposrare i omosesuali, e poi diamo la multa perche vanno a spasso a piedi nudi. Mi fate capire la razio...

    Report

    Rispondi

blog