Cerca

Sofferenza continua

Meteo, caldo torrido e temperature oltre i 40° fino a venerdì in tutta Italia

Meteo, caldo torrido e temperature oltre i 40° fino a venerdì in tutta Italia

Non accenna ad attenuarsi l’ondata di calore che ha colpito le città italiane negli ultimi giorni. E proseguirà anche nei prossimi giorni a causa delll’anticiclone Nord-Africano che convoglierà roventi correnti sahariane fin sull’Europa Orientale, accentuando la canicola nell’area del Mediterraneo, dove le temperature potranno raggiungere picchi intorno ai 40 gradi, minaccia il centro Epson meteo. Per ricominciare a respirare occorrerà aspettare il 25 e il 26, dove le temperature dovrebbero concedere un po' di tregua, ad iniziare dal Nord Italia, dove saranno possibili anche forti temporali. Tutta Italia, dunque, dovrà fare i conti con una nuova settimana di caldo-monstre.

Persino il Papa è sembrato stupirsi di vedere tanti fedeli in piazza San Pietro per l’Angelus. «Siete coraggiosi con questo caldo in piazza, complimenti», li ha accolti in Vaticano per la preghiera domenicale. Il caldo non risparmia le campagne e i boschi, colpiti come ogni anno da una quantità di incendi. Nel weekend le regioni più colpite sono state Campania, Toscana e Puglia. Oltre un centinaio i roghi che hanno colpito la sola Campania. E se a Orbetello si registra una moria di pesci per l’alta temperatura dell’acqua della laguna, persino le api, spiega Coldiretti, per il caldo volano meno e tendono a rimanere a terra senza riuscire più a prendere il polline.

E naturalmente la situazione non può che creare problemi anche alle produzioni. Nelle case, nei giardini e nei campi coltivati, fa sapere l’organizzazione agricole, ha fatto impennare le richieste di acqua da parte delle piante che hanno bisogno di mantenere un adeguato livello di idratazione per non rischiare di seccare sotto i raggi del sole. In difficoltà sono le coltivazioni di mais necessarie per l’alimentazione degli animali che necessitano di una adeguata irrigazione. Le mucche nelle stalle stressate dalle alte temperature, producono fino al 15 per cento di latte in meno, rispetto ai circa 30 litri al giorno che vengono munti in periodi normali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • acquacontrocorrente

    20 Luglio 2015 - 14:02

    Faccio notare che "caldo torrido" significa "caldo secco e ardente". Mi sembra dunque scorretto, data l'afa di questi giorni, usare l'aggettivo che discende dal verbo latino "torrēre", disseccare, asciugare...

    Report

    Rispondi

  • bigjoseph

    20 Luglio 2015 - 12:12

    In estate ha sempre fatto caldo! Vivo in Sardegna da 70 anni e i 40 gradi li ho sentiti quasi tutti gli anni; forse i giornali hanno bisogno di notizie tragiche? ... non se ne può più dei ridicoli nomi che alcuni danno ai fenomeni meteorologici, con connotazioni mitologiche che nulla hanno a che fare con la serietà della scienza ma che vogliono solo accendere le luci su alcuni servizi meteo...

    Report

    Rispondi

  • luiss_sm

    20 Luglio 2015 - 10:10

    Per favore smettete tutti quanti in tv e sui giornali di fare terrorismo. Una persona anziana o malata, che sente tutti i giorni notizie con temperature al rialzo, durerà ancora a lungo, sembra non avere fine, umiditaà alta e temperature percepite di 5 gradi in più, ricoveri a go go ecc... è chiaro che viene presa da angoscia. PS. riguardate cosa vuol dire "TORRIDO" è il contrario di afoso.

    Report

    Rispondi

    • roberto19

      roberto19

      20 Luglio 2015 - 11:11

      Giusto ... le notizie vengono sparate con una "esagerazione" di cui si potrebbe fare a meno!

      Report

      Rispondi

blog