Cerca

Il giallo

Pesaro, ritrovato in dirupo corpo sgozzato di un 17enne

Pesaro, ritrovato in dirupo corpo sgozzato di un 17enne

Un giallo a Sant'Angelo in Vado, vicino a Pesaro: il cadavere di un 17enne, Ismaele Lulli, è stato trovato in un boschetto in fondo a un dirupo, insanguinato e con un profondo taglio alla gola. Secondo le prime ricostruzioni il giovane, che abitava nella provincia, è stato sgozzato in un altro luogo e poi gettato lì, vicino a una chiesa. L'ultimo contatto con Isamele risale a domenica, quando ha mandato un sms alla mamma e alla fidanzata: "Cambio vita, me ne vado a Milano, non cercatemi". E' stata la stessa mamma ad avvisare gli inquirenti, non avendolo visto tornare a casa. A trovare il cadavere è stato un abitante del luogo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stefanolaodani

    22 Luglio 2015 - 07:07

    Etano...... Sei un cretino

    Report

    Rispondi

  • etano

    21 Luglio 2015 - 09:09

    Se quell'immagine è della vittima allora nessuna pietà, l'avete visto? a 17 anni sembra un gangster (di cartone) e comunque evidentemente la famiglia sarà sulla stessa matrice del figlio. Uno che scrive - cambio vita non cercatemi - è un balordo senza cultura che si atteggia a individuo deciso e determinato. infatti ha cambiato, lo hanno sgozzato, chissà chi frequentava?

    Report

    Rispondi

  • nastroazzurrolc

    21 Luglio 2015 - 07:07

    I giovani di oggi dovrebbero diventare maggiorenni a 25 anni, non prima. Ma la colpa non è' tutta loro ma anche della famiglia latitante.

    Report

    Rispondi

blog