Cerca

Il Paese delle gabelle

Giubileo, una tassa da 50 euro per i turisti stranieri

Giubileo, una tassa da 50 euro per i turisti stranieri

Viene in mente il film "Non ci resta che piangere" a vedere quanto è scritto nella maxi operazione di spending review sanitaria che il governo Renzi ha caricato nel decreto legge in materia di enti locali all'esame del Senato (dl 78/2015). Nel mitico film, Benigni e Troisi si fingono gabellieri medievali e a chiunque passi davanti a loro chiedono "un fiorino". I tempi cambiano, le monete pure. Ma del Medioevo l'Italia pare a volte non essersi ancora liberata. Come nel caso della gabella che il governo intende chiedere ai visitatori stranieri che a partire dal prossimo mese di dicembre arriveranno a Roma per il Giubileo ideato e voluto da Papa Francesco. Cinquanta euro (che sono molti di più di un fiorino) come contributo "volontario" che i visitatori dovranno pagare al loro ingresso in Italia per aver poi accesso a cure mediche e ospedaliere durante la loro permanenza in Italia. Una sorta di "tassa di soggiorno" applicata alla sanità. Potevaano pensarci anche i greci (ccon tutti i turisti che hanno ogni anno...), ma loro non sono bravi come noi a inventarsi tasse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fiorgio

    14 Agosto 2015 - 17:05

    Ma credete a queste baggianate, dovrebbe pensarci il vaticano, ma in fine della fiera saremmo noi Italiani a pagare il giubileo agli avidi di denaro, come è stato con il sindaco rutelli l'altra volta, questi nomi gli scrivo in minuscolo perche non meritano nessun rispetto, dico a papa francesco è bello fare il gay con il cu... degli altri.

    Report

    Rispondi

  • ydobrovic

    21 Luglio 2015 - 17:05

    I migranti musulmani hanno la sanita' gratis;;i visitatori cattolici per il giubileo la devono pagare. E non fa niente che venendo in italia muovono l'economia. E poi perché devi venire a Roma?A uno che vive in sudamerica costa una cifra.A uno che sta' ai castelli i non costa niente;eppure in teoria i benefici sono uguali ..E allora il giubileo dovrebbe valere in ogni singolo paese.

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    21 Luglio 2015 - 11:11

    La sinistra lo chiama contributo volontario ma che è obbligatorio.presto metteranno la gabella per andare al cesso,per scopare ecc.Alla sinistra non viene mai l'idea di risparmiare ,tagliando gli sprechi ,diminuirsi veramente gli stipendi e riducendo il numero dei parlamentari ,molti dei quali fanno solamente la guardia alla poltrona.

    Report

    Rispondi

  • heinreich

    21 Luglio 2015 - 10:10

    ma quand'è che finisce il medioevo in italia ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog