Cerca

La denuncia

Tassa sui condizionatori, Confesercenti: "Pagheranno imprese e famiglie". Potenza e impianti: i dettagli

Tassa sui condizionatori, Confesercenti: "Pagheranno imprese e famiglie". Potenza e impianti: i dettagli

La tassa sui condizionatori esiste e si applicherà, come prevede la direttiva Ue, soltanto sui grandi impianti over 12 Kw. A pagare dunque saranno le imprese, soprattutto quelle piccole. Ma non tutte le famiglie riusciranno a sfuggire alla tassa. La denuncia arriva dalla Confesercenti. "A pagare saranno le imprese e non soltanto di piccole dimensioni ed anche le famiglie, e non certo a causa dei rincari dei prezzi imposti per scaricare la tassa sui consumatori, che non ci saranno".

I 12 kw di cui parla la direttiva europea, infatti, precisa ancora Confesercenti, "sono quelli degli impianti di condizionamento necessari a refrigerare locali dai 100 metri quadri in su. Quindi, pubblici esercizi, negozi di medie dimensioni, piccole imprese e, naturalmente, anche immobili di grandi dimensioni". Dunque, "a sborsare per avere un po' di sollievo dal fresco, saranno in molti, imprese commerciali in prima fila. Che spesso, nelle giornate di caldo insopportabile come queste, vengono prese d'assalto più per il sollievo alla calura che per la merce in vendita", prosegue la nota che candida la nuova gabella ad entrare a pieno titolo nella prossima edizione del dossier sui 100 Balzelli d'Italia realizzato periodicamente da Confesercenti.

"Non si fa che sottolineare la necessità di abbassare le tasse - sottolinea Mauro Bussoni, segretario generale della Confesercenti - ed intanto si preparano a tassare anche l'aria condizionata. Le imprese, soprattutto piccole e medie, cosi come milioni di famiglie, faticano a non chiudere i battenti o arrivare a fine mese. È difficile dire alle Pmi, che già combattono quotidianamente con tasse troppo alte, costi di gestione insostenibili ed un accesso al credito sempre più difficile, che dovranno pagare anche per non soffocare all'interno dei loro esercizi. Se la norma è orientata ad evitare l'aggravarsi delle fonti di inquinamento - conclude Bussoni - il sistema certamente non è quello di introdurre un nuovo balzello".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquino del3mi

    26 Luglio 2015 - 07:07

    Quando gli italiani faranno uno sciopero serio,bloccare e lasciar affamare tutte le caste come loro stanno facendo con gli italiani, si accettano prenotazioni per barconi per l'espatrio dal bel paese

    Report

    Rispondi

  • brasile47

    25 Luglio 2015 - 13:01

    Miserabili ed incapaci a casa subito

    Report

    Rispondi

  • Chry

    24 Luglio 2015 - 14:02

    Quella del governo Monti e votata anche da Silvio, quando si parla di tasse c'è sempre lui di mezzo

    Report

    Rispondi

    • Bolinastretta

      24 Luglio 2015 - 15:03

      Bravo/a Chry anche oggi hai sparato l'ennesima e fuori contesto cazzata - di fine settimana, adesso passiamo un W.E più sereno sapendo che stai "bene"!

      Report

      Rispondi

  • gregio52

    24 Luglio 2015 - 12:12

    Ma non avete ancora capito che Renzi prende per il culo tutti aumentando le tasse da tutte le parti in modo tale che nel momento che dovesse toglierne una per far bella figura ce ne sono altre dieci che ne subentrano.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog