Cerca

Parla la ragazza di Igli

Ambera, la fidanzata dello sgozzatore albanese: "Lo amo, lo aspetterò"

Ambera, la fidanzata dello sgozzatore albanese: "Lo amo, lo aspetterò"

"Sono stanca di dovermi nascondere. Se può, faccia saper al mio Igli che lo aspetterò tutta la vita è che lo amerò sempre". Ambera Saliji, che si fa chiamare Ambra, è la fidanzata macedone di Igli, il giovane albanese che domenica pomeriggio ha sgozzato con un coltello Ismaele, studente diciassettenne di Sant'Angelo in Vado, in provincia di Pesaro, "reo" di avere avuto un flirt proprio con Ambera, 19 anni, minuta, è nella sua palazzina con mamma e sorellina.

Parla, parla, parla. "Io non sono una belva, non ho fatto niente di male. Invece sono tirata dentro pure io e passo per quella che ha scatenato la gelosia. "Igli ha commesso un delitto. Mi ha telefonato subito per avvisarmi. Non riuscivo a crederci, non è una cosa da lui. Ecco quello che ho pensato".  "Sì, l'ha sgozzato", urla, "e non lo giustifico, ma non voleva farlo. Mi rendo conto che non è facile capire. Mi si darà della pazza, insensibile, una che vuol comprendere un assassino. Intanto lo amo, è il mio uomo. E poi lo conosco da quattro anni e mezzo, da quando ci siamo fidanzati. È un ragazzo dolce, so bene di che pasta è fatto, conosco il suo cuore. Non è violento". Ambera accusa gli italiani di essere razzisti. "Ho sentito tanto di quel razzismo, da parte di tutto il paese. Ho letto di gente che diceva "a quelli ci pensiamo noi", inteso come albanesi e stranieri. Hanno distrutto persino l' auto dei carabinieri che portava Igli in prigione, volevano linciarlo". Davanti al pm, due giorni fa, Igli ha confessato di aver legato alla croce Ismaele per inscenare un interrogatorio. Pretendeva la sua confessione dopo aver ricevuto quella della sua fidanzata sulla relazione tra i due. Quanto alla sua presunta storia con Ismaele, Ambera dichiara: "L' avrò visto qualche volta. Io non ero affatto interessato a Ismaele. Era lui che ci provava. Non che mi telefonasse o facesse chissà cosa, ma se m' incontrava per strada dimostrava il suo interesse, mettiamola così".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Satanasso

    31 Luglio 2015 - 20:08

    Intanto gli albanesi sono una razza unica e forte...non come gli italiani che hanno nel sangue i geni di mezzo mondo e si ammazzano tra nord e sud ! L'Italia sparira' mente l'Albania ci sara' sempre !

    Report

    Rispondi

  • falkrr900

    29 Luglio 2015 - 18:06

    Bho forse tra questa italia amministrata da polidioti e una amministrata secondo i dettami della sharia, la seconda sarebbe da preferire,il bravo ragazzo in questione a quest'ora sarebbe appeso per il collo nella pubblica piazza, mentre la sua bella lo guarda contorcersi.Invece tra qualche anno,tra buona condotta, qualche giudice pirla e una ventata di buonismo, il macellaio di ismaele sarà libero

    Report

    Rispondi

  • Wolfred

    28 Luglio 2015 - 22:10

    Ci pensate mai agli insegnanti che hanno in classe ogni giorno questa gente qui? E per di più privati di qualsiasi autorità per metterli in riga? Queste follie piovono dal cielo o da un sistema educativo distrutto?

    Report

    Rispondi

  • baldassare reina

    27 Luglio 2015 - 17:05

    per una cretina come questa,un ragazzo è stato ucciso,io perseguiterei pure lei per istigazione

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog