Cerca

Balle spaziali

Kepler 452b il pianeta gemello della Terra è la soluzione ai nostri problemi

Kepler 452b il pianeta gemello della Terra è la soluzione ai nostri problemi

Si chiama Kepler 452b, il pianeta che sta facendo impazzire il mondo. Da quando la Nasa ha confermato la sua esistenza, descrivendolo come il gemello della Terra e per questo abitabile, è esplosa la Kepler mania. Eppure non è una novità, i più attenti infatti ricorderanno che già nel gennaio scorso si parlava di tale scoperta; allòra occorreva sottoporre il pianeta a verifiche particolari, ma adesso quelle risposte positive che aspettavamo sono arrivate. Peccato solo sia troppo distante da raggiungere (1.400 anni luce)

Da nord a sud, i cittadini italiani si dicono entusiasti per tutto ciò e vedono in questa scoperta la soluzione ai problemi del Paese e del nostro pianeta. In Campania ad esempio la maggior parte delle persone intervistate ha dichiarato: "Troppo lontano? allora mandiamoci l'immondizia". Effettivamente sarebbe l'unico modo in cui riusciremmo noi italiani ad evitare la maggiorazione quotidiana di 120.000 euro per la multa inflitta dall'UE all'Italia proprio per i rifiuti campani. In Sicilia ritengono possa essere una valida alternativa alla calorosa ospitalità degli italiani nei confronti dei troppi immigrati. Inglobando gli stessi cittadini del Sud tale proposta è stata avanzata anche da alcuni esponenti della Lega. I romani si dividono in due grandi blocchi c'è chi ci ha risposto rifacendosi ai grandi fasti dell'Impero Romano: "Colonizzamolo!" E chi invece ha usato la domanda per risollevare i soliti problemi della capitale: "Mandateci il Sindaco a fare pratica"; "Non siamo in grado di badare alle buche del nostro pianeta figuriamoci gestirne un altro" e così via. In Toscana invece vorrebbero mandare lì un po' della loro fauna selvatica negli ultimi anni in costante crescita; il doppio rispetto al decennio scorso. A Genova richiedono una nuova epoca dell'oro con la caccia al metallo più prezioso della Terra. I milanesi forse preoccupati dalle ultime notizie riguardanti l'allarme attentati, hanno esternato la loro volontà ad inviare lì gli uomini dell'Isis. La maggior parte però manderebbe lì la nostra classe politica; seguita da una grossa fetta della popolazione che invece utilizzerebbe il nuovo pianeta come una sorta di grande parco naturale incontaminato, dove passare le vacanze. I più nobili vedono una soluzione alla fame nel mondo, ma per i più il pianeta Kepler 452b è solo una scoperta per astronomi. Intanto però non è una scoperta da sottovalutare, il pianeta non è impossibile da raggiungere, volendo con i mezzi adatti, il problema distanza, secondo alcuni ingegneri potrebbe essere superata con l'ibernazione e se Kepler fosse abitato chissà cosa staranno pensando i suoi abitanti di noi...

di Mirko Mazzola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog