Cerca

La strage

Modugno, diventano 9 i morti dell'esplosione della fabbrica di fuochi di artificio

Modugno, diventano 9 i morti dell'esplosione della fabbrica di fuochi di artificio

Sale ancora il bilancio dei morti dell'esplosione nella ditta di fuochi pirotecnici avvenuta a Modugno, in provincia di Bari, venerdì scorso. All'ospedale Perrino di Brindisi è deceduto stamani Michele Ruscella, uno dei titolari dell'azienda. L'uomo era ricoverato nel Reparto Grandi Ustionati. Poche ore prima di lui era morto anche un altro ragazzo ferito, ricoverato nel primo reparto di rianimazione del Policlinico di Bari e trasportato in condizioni disperate, con ustioni su gran parte del corpo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    26 Luglio 2015 - 20:08

    I terroni si distinguono sempre. Anche nelle cazzate galattiche di costruzione di fuochi d'artificio che vendono alla borsa nera.

    Report

    Rispondi

blog