Cerca

L'indagine

Sarno, bimba arriva deceduta in ospedale. Il padre accusa di violenza i vicini di casa

Sarno, bimba arriva deceduta in ospedale. Il padre accusa di violenza i vicini di casa

Una bimba di tre anni è arrivata deceduta nella serata di ieri all'ospedale 'Martiri del Villa Malta' di Sarno. Il padre sconvolto si è recato nella struttura a seguito di una crisi respiratoria della piccola. Ad un primo esame esterno i medici non hanno rilevato lesioni o ecchimosi o altri segni di violenza sul suo corpicino. Lidia, di origini rumene abitava con i genitori in via Traversa Berlinguer a San Marzano sul Sarno in provincia di Salerno in condizioni igienico-sanitarie precarie. Ad accudirla era il padre dal momento che la mamma da poco era tornata in Romania. L'autopsia per stabilire le cause reali della morte della bimba sarà svolta nella mattinata di domani a seguito dell'apertura di un inchiesta per far luce sulla questione. Il pm, Giuseppe Cacciapuoti, della Procura di Nocera Inferiore, l'ha disposta dopo le dichiarazioni del padre ad un quotidiano locale. L'uomo infatti ha detto di sospettare delle violenze ai danni della figlia da parte di una coppia di vicini di casa ai quali veniva lasciata ogni mattina quando andava a lavorare. I carabinieri stanno effettuando i controlli ed approfondendo le accuse del padre per riuscire a risalire al reale svolgimento dei fatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    31 Luglio 2015 - 13:01

    Scommettiamo che il padre ne sa qualcosa?

    Report

    Rispondi

blog