Cerca

La trovata

Marò Slug, il videogioco che riporta a casa Latorre e Girone

Marò Slug, il videogioco che riporta a casa Latorre e Girone

I marò tornano in patria sani e salvi. Se riuscirete a terminare l'ultimo livello. È stato creato da Emiliano Negri (grafica) e Antonio Del Maestro (sviluppo) un videogioco di nome Marò Slug, nel quale vince chi riesce a riportare in Italia i marò evasi. A fare da sfondo alle mirabolanti acrobazie che il giocatore dovrà fare per portare a termine la missione, c'è una musichetta elettronica dell'inno di Mameli. Il videogioco sta diventando virale. Sulla pagina web che lo pubblicizza gli autori hanno scritto: "Tutti i diritti appartengono ai rispettivi proprietari. Il gioco è un gioco e per tanto va preso come tale. Per qualsiasi motivo i profili dei due creatori sono linkati sotto. Piccolo post scriptum: il gioco non è ovviamente esente da bug. È stato creato in un tempo abbastanza ristretto, con l'intento di divertire e non quello di stupire. Sappiamo anche da noi che il funzionamento non è perfetto, ma promettiamo di cercare di renderlo tale. Buona permanenza. Ripetiamo che comunque non vogliamo offendere nessuno, e non vogliamo assolutamente prendere in giro i protagonisti di una vicenda così delicata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    20 Agosto 2015 - 22:10

    Ma perché questi due baldi giovani non hanno invece fatto un gioco denominato Giorgio & Mario Slug dove i personaggi come vittoria sarebbero stati mandati in India la posto dei Marò ? Avrebbero fatto un gioco veramente valido e per niente offensivo. Il problema ? Giorgio&Mario da politici sono infami, i due Marò due onesti servitori della Patria abbandonati al loro destino.

    Report

    Rispondi

blog