Cerca

Il caso della coppia in carcere

Mamma acido dimessa dall'ospedale, separata dal bimbo

Coppia acido, Martina Levato:

Il figlio Martina Levato, nato la notte di Ferragosto, ha lasciato intorno alle 12.30 la clinica Mangiagalli di Milano. Il bimbo verrà ospitato da una struttura per minori. Lo hanno deciso i giudici del Tribunale dei minori, che hanno deciso di separare il bimbo dalla madre. A questo punto Martina Levato dovrebbe tornare nel carcere di San Vittore. La decisione è stata notificata all’ospedale e ai legali della ragazza intorno alle 12.15

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • letteriosiclari

    22 Agosto 2015 - 16:04

    Che altro s'aspettava una sciagurata di tal fatta.

    Report

    Rispondi

  • lapataia

    lapataia

    22 Agosto 2015 - 08:08

    Adesso che hanno tutta l'attenzione mediatica,vorrebbero far credere che sono persone degne di un trattamento umano. Il loro comportamento attuale mira ad ottenere futuri privilegi . Don Mazzi fa il suo "mestiere" ma credo che privilegi solitamente personaggi che gli danno una sponsorizzazione maggiore alla sua attività. Forse sbaglio ?

    Report

    Rispondi

  • kufu

    21 Agosto 2015 - 19:07

    Ancora non ce l'hanno rimessa in galera??? Lorenzin 700€ al giorno di degenza li paghi tu? Falla dimettere dall'ospedale

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    21 Agosto 2015 - 19:07

    non era più umano mandare mamma e figlio in un carcere senza barriere, dove la madre poteva allattare il proprio figlio in attesa di idee più chiare da parte del giudice incaricato, piuttosto che dividere madre e figlio? Poi l'assurdità di siringare il latte alla madre per la poppata del bambino... Macelleria giudiziaria altro che giustizia

    Report

    Rispondi

    • felixvince

      22 Agosto 2015 - 11:11

      figlio non dell'amore ma creatura generata per prendere per il culo magistratura ed oinone pubblica.....betteley ha visto la foto del ragazzo colpito, mai come ora la giustizia è sta giusta ed attenda

      Report

      Rispondi

      • bettely1313

        22 Agosto 2015 - 13:01

        se si fanno i processi alle intenzioni allora... il debito lo dovranno pagare, adesso si deve tener conto che c'è pure un bambino e questo bambino non deve pagare per i genitori. Si ho visto come è conciata la vittima e mi sono ricordata del delitto di Novi Ligure sotto l'effetto di sostanze. Stare in carcere madre e figlio per un po', poi una pausa fuori da Mazzi e tornare in galera, è meglio

        Report

        Rispondi

Mostra più commenti

blog