Cerca

Mestiere difficile

Casoria, terrore sul treno regionale Napoli-Caserta: capotreno picchiato da 10 vandali

5
Casoria, terrore sul treno regionale Napoli-Caserta: capotreno picchiato da 10 vandali

Paura sul treno regionale Napoli-Caserta: un capotreno è stato aggredito e ferito da un gruppo di esagitati, con il convoglio costretto a bloccarsi a Casoria dove i vandali sono riusciti a scendere e dileguarsi. Quanto accaduto è stato ricostruito da una nota delle Ferrovie dello Stato: il capotreno è intervenuto per fermare gli 8-10 delinquenti, intenti a danneggiare le carrozze armati di bastoni. L'uomo è stato poi colpito, riuscendo però a dare l'allarme. Corsa sospesa, i circa 200 passeggeri hanno proseguito con autobus sostitutivi. Bloccato anche un altro treno diretto a Roma, fermato alla stazione di Casoria.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    27 Agosto 2015 - 22:10

    Fintanto che continueremo a chiamarli presunti delinquenti o mascalzoni, cioè fino al terzo grado di giudizio, non lamentiamoci

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    27 Agosto 2015 - 18:06

    hanno pagato il biglietto questi vandali? basta mettere i tornelli alla stazione e due guardie giurate a controllare i passasggi, come nei paesi civili, se sgarrano si usa lo sfolla gente, vuoi vedere che la storia cambia.

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    27 Agosto 2015 - 18:06

    ...chiamiamoli delinquenti !!Ormai è necessario installare telecamere ovunque!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media