Cerca

Processo Meredith

Raffaele Sollecito dopo le motivazioni della Corte di Cassazione: "Chiederò un risarcimento danni per ingiusta detenzione"

Motivazioni sentenza Cassazione, Sollecito:

"Io vittima di un clamoroso errore giudiziario, che resterà nella storia". Così Raffaele Sollecito, dopo aver letto le motivazioni depositate dalla Corte di Cassazione, che ha assolto lui e Amanda Knox, accusati dell'omicidio di Meredith Kercher, sostenendo che nel l'indagine è stata compromessa da numerose defaillanceSollecito ha detto di aver trascorso quattro anni in carcere per colpa delle lacune nelle indagini evidenziate nella sentenza della Corte.

La richiesta dei danni - Anche l'avvocato del ragazzo, Giulia Bongiorno, ha commentato la vicenda, affermando che le motivazioni raddoppiano la soddisfazione per l'assoluzione. Secondo la Bongiorno la sentenza "dipinge il quadro di un clamoroso errore giudiziario", a causa del quale, Sollecito è stato in carcere quattro anni da innocente. La Bongiorno ha annunciato che sarà presentata una richiesta di danni per ingiusta detenzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mina2612

    08 Settembre 2015 - 10:10

    ECCO PERCHE' OCCORRE CHE VENGA APPROVATA LA RESPONSABILITA' CIVILE DEI MAGISTRATI!!! Quante vittime dovranno ancora pagare per colpa di questi esseri malati di protagonismo e quasi sicuramente figli o nipoti del 18 politico?

    Report

    Rispondi

  • Uchianghier

    Uchianghier

    08 Settembre 2015 - 10:10

    E noi stronzi paghiamo per colpa di altri.

    Report

    Rispondi

blog